Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
TD MINISTERO INTERNO
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 206, 207, 208 ... 370, 371, 372  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pubblico impiego
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Firmato
d40e





MessaggioInviato: Ven 22 Giu 2012 - 2:07 pm    Oggetto: Re:proroga contratto Rispondi citando

22.06.12 FIRMATO E DEPOSITATO ALLA COMPETENTE DPT
SALUTI A TUTTI I COLLEGHI...


vinodoc ha scritto:
Cari colleghi,buondì

Vi informo, che presso il servizio tlc delle prefetture utg
è stato ricevuto nella giornata di ieri l'autorizzazione e il fac simile del nostro contratto, interessatevi, nelle singole sedi a velocizzare la stipula contrattuale, per evitare la chiusura della partita stipendiale.
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2012 - 12:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

sulla mia busta paga di giugno non c'è nessuna mezza tredicesima...che ite devo chiedere a qualcuno o è una bufala?
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2012 - 1:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

non è una buala. Chiedi alla DPT della tua città
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2012 - 3:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Confermo.... stipendio più alto
Top
Ospite
6d35





MessaggioInviato: Mer 27 Giu 2012 - 7:55 am    Oggetto: aspettate Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
Confermo.... stipendio più alto


aspettate fine anno per vedere che stipendio prenderemo a partire da gennaio 2013............................. non cantiamo vittoria!

nuovi tagli al personale MANOVRA BIS-2012 - LUGLIO
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Mer 27 Giu 2012 - 9:21 am    Oggetto: Rispondi citando

E FAMMI GODERE SEI MESI DI STIPENDIO ALMENO...
Top
Ospite
5254





MessaggioInviato: Mer 27 Giu 2012 - 11:21 am    Oggetto: Rispondi citando

da immigrazione.biz

Precari dell’immigrazione, pronti a fare battaglia per un lavoro stabile

Sono stati assunti nelle prefetture e nelle questure di tutta Italia dal 2003 - Il prossimo 30 giugno scadevano quasi tutti i contratti dei 650 lavoratori a tempo determinati, da anni impiegati presso gli sportelli unici dell’immigrazione delle prefetture e negli uffici immigrazione delle questure di tutta Italia. Qualche giorno fa, finalmente, è arrivata la proroga fino al 31 dicembre, approvata da un emendamento del Consiglio dei ministri.

Il loro compito è fondamentale. Senza di loro potrebbero essere seriamente a rischio i servizi rivolti ai cittadini immigrati svolti in gran parte da questi lavoratori: permessi di soggiorno, regolarizzazioni, rinnovi, ricongiungimenti familiari. Ultimamente hanno avuto anche l’incombenza di organizzare i corsi di lingua italiana, rivolto proprio ai cittadini stranieri.

L’accordo di integrazione, per i nuovi stranieri che intendono stabilirsi in Italia, prevede infatti che sia lo Stato a fornire gli strumenti della lingua e della Costituzione italiana. Successivamente lo straniero dovrà l’esame e sulla base di quello, verranno stabiliti i crediti formativi.

La mole di lavoro per “i precari dell’immigrazione” è davvero considerevole. Basta pensare che ad esempio solo a Brescia vengono ricevuto di mattina oltre 400 persone, di cui 200 arrivano per il foto segnalamento e quindi per l’acquisizione delle impronte digitali, 60 per integrazione dei documenti e una trentina per ricongiungimenti e altre pratiche. Il pomeriggio, invece è interamente dedicato all’accoglienza delle richieste per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno e si possono presentare anche 350 persone.
Top
Ottimo
d40e





MessaggioInviato: Mer 27 Giu 2012 - 1:32 pm    Oggetto: ......colleghi Rispondi citando

..............facciamo partecipi la cittadinanza del lavoro che svolgiamo e segnaliamo che non facciamo per nulla parte di quella vecchia classe di dinosauri che l'unico intento e solo quello di incassarsi lo stipendio...
Noi siiiiiiii che c'è lo sudiamo... ache sino all'ultimo centesimo di euro...nonostante siamo con l'acqua alla gola...e che non sappiamo se la nostra storia avrà un lieto fine...
Tutto ciò...viene fatto per spirito di rispetto nei confronti della nostra difficile utenza che essendo con la mentalità aperta comprende la nostra situazione....ed in diverse realtà di Italia ci aiuta anche scendendo in strada.
Speriamo che la strada per la nostra stabilizzazione avvenga come promesso dal nostro Ministro entro la fine di quest'anno...
Che Dio ci aiuti a tutti...

Un abbraccio


Anonymous ha scritto:
da immigrazione.biz

Precari dell’immigrazione, pronti a fare battaglia per un lavoro stabile

Sono stati assunti nelle prefetture e nelle questure di tutta Italia dal 2003 - Il prossimo 30 giugno scadevano quasi tutti i contratti dei 650 lavoratori a tempo determinati, da anni impiegati presso gli sportelli unici dell’immigrazione delle prefetture e negli uffici immigrazione delle questure di tutta Italia. Qualche giorno fa, finalmente, è arrivata la proroga fino al 31 dicembre, approvata da un emendamento del Consiglio dei ministri.

Il loro compito è fondamentale. Senza di loro potrebbero essere seriamente a rischio i servizi rivolti ai cittadini immigrati svolti in gran parte da questi lavoratori: permessi di soggiorno, regolarizzazioni, rinnovi, ricongiungimenti familiari. Ultimamente hanno avuto anche l’incombenza di organizzare i corsi di lingua italiana, rivolto proprio ai cittadini stranieri.

L’accordo di integrazione, per i nuovi stranieri che intendono stabilirsi in Italia, prevede infatti che sia lo Stato a fornire gli strumenti della lingua e della Costituzione italiana. Successivamente lo straniero dovrà l’esame e sulla base di quello, verranno stabiliti i crediti formativi.

La mole di lavoro per “i precari dell’immigrazione” è davvero considerevole. Basta pensare che ad esempio solo a Brescia vengono ricevuto di mattina oltre 400 persone, di cui 200 arrivano per il foto segnalamento e quindi per l’acquisizione delle impronte digitali, 60 per integrazione dei documenti e una trentina per ricongiungimenti e altre pratiche. Il pomeriggio, invece è interamente dedicato all’accoglienza delle richieste per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno e si possono presentare anche 350 persone.
Top
Ospite
6d35





MessaggioInviato: Mer 27 Giu 2012 - 1:39 pm    Oggetto: Re: ......colleghi Rispondi citando

Ottimo ha scritto:
..............facciamo partecipi la cittadinanza del lavoro che svolgiamo e segnaliamo che non facciamo per nulla parte di quella vecchia classe di dinosauri che l'unico intento e solo quello di incassarsi lo stipendio...
Noi siiiiiiii che c'è lo sudiamo... ache sino all'ultimo centesimo di euro...nonostante siamo con l'acqua alla gola...e che non sappiamo se la nostra storia avrà un lieto fine...
Tutto ciò...viene fatto per spirito di rispetto nei confronti della nostra difficile utenza che essendo con la mentalità aperta comprende la nostra situazione....ed in diverse realtà di Italia ci aiuta anche scendendo in strada.
Speriamo che la strada per la nostra stabilizzazione avvenga come promesso dal nostro Ministro entro la fine di quest'anno...
Che Dio ci aiuti a tutti...

Un abbraccio


Anonymous ha scritto:
da immigrazione.biz

Precari dell’immigrazione, pronti a fare battaglia per un lavoro stabile

Sono stati assunti nelle prefetture e nelle questure di tutta Italia dal 2003 - Il prossimo 30 giugno scadevano quasi tutti i contratti dei 650 lavoratori a tempo determinati, da anni impiegati presso gli sportelli unici dell’immigrazione delle prefetture e negli uffici immigrazione delle questure di tutta Italia. Qualche giorno fa, finalmente, è arrivata la proroga fino al 31 dicembre, approvata da un emendamento del Consiglio dei ministri.

Il loro compito è fondamentale. Senza di loro potrebbero essere seriamente a rischio i servizi rivolti ai cittadini immigrati svolti in gran parte da questi lavoratori: permessi di soggiorno, regolarizzazioni, rinnovi, ricongiungimenti familiari. Ultimamente hanno avuto anche l’incombenza di organizzare i corsi di lingua italiana, rivolto proprio ai cittadini stranieri.

L’accordo di integrazione, per i nuovi stranieri che intendono stabilirsi in Italia, prevede infatti che sia lo Stato a fornire gli strumenti della lingua e della Costituzione italiana. Successivamente lo straniero dovrà l’esame e sulla base di quello, verranno stabiliti i crediti formativi.

La mole di lavoro per “i precari dell’immigrazione” è davvero considerevole. Basta pensare che ad esempio solo a Brescia vengono ricevuto di mattina oltre 400 persone, di cui 200 arrivano per il foto segnalamento e quindi per l’acquisizione delle impronte digitali, 60 per integrazione dei documenti e una trentina per ricongiungimenti e altre pratiche. Il pomeriggio, invece è interamente dedicato all’accoglienza delle richieste per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno e si possono presentare anche 350 persone.


No il Sig. Ministro non ha promesso un BELINO, ha detto che se ci fossero stati i soldi e i presupposti in (Sen. Monti non vuole! perchè sono senza soldi per noi!) ci avrebbe stabilizzati.

NON SPARIAMO CAZZATE ESTIVE!
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Gio 28 Giu 2012 - 7:48 am    Oggetto: Rispondi citando

E' la prima volta che un ministro dell'Interno fa queste affermazioni. Vi ricordate quando dissero che il nostro lavoro non serviva perche' veniva egregiamente svolto dagli scanner???? Mi sembrano parole che vanno in una direzione diversa da allora....è anche vero che non danno certezze...ma dalle parole del Ministro ..ora possiamo ripartire e lavorare per farci stabilizzare.
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Gio 28 Giu 2012 - 8:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
E' la prima volta che un ministro dell'Interno fa queste affermazioni. Vi ricordate quando dissero che il nostro lavoro non serviva perche' veniva egregiamente svolto dagli scanner???? Mi sembrano parole che vanno in una direzione diversa da allora....è anche vero che non danno certezze...ma dalle parole del Ministro ..ora possiamo ripartire e lavorare per farci stabilizzare.


sono anni che ripetono la stessa storia
e guarda caso all'inizio di ogni proroga
beati voi che ancora credete a quello che dicono
Top
Concordo
d40e





MessaggioInviato: Gio 28 Giu 2012 - 11:26 am    Oggetto: ........ Rispondi citando

Concordo pienamente con il collega...infatti la serietà della Cancellieri sia come DONNA che come PERSONA nei panni di MINISTRO PRO TEMPORE a 360 gradi...a trovarle DONNE di tutto RISPETTO così...Voglio proprio vedere chi sarà in grado di sostituirla dopo il mandato del GOVERNO TECNICO che secondo me deve rimanere.....dopo tutte queste catastrofi ...prima lo scempio della costa crociera al Giglio ...poi il terremoto...poi la recessione ed ancora siamo a galla....questo perchè ovviamente sia nelle piccole realtà che nelle grandi realtà serviamo....come la benzina per le autovetture....muoviamoci con parsimonia e facciamoci sentire ma solo per le cose dovute...evitiamo di creare cazzate...







Anonymous ha scritto:
Anonymous ha scritto:
E' la prima volta che un ministro dell'Interno fa queste affermazioni. Vi ricordate quando dissero che il nostro lavoro non serviva perche' veniva egregiamente svolto dagli scanner???? Mi sembrano parole che vanno in una direzione diversa da allora....è anche vero che non danno certezze...ma dalle parole del Ministro ..ora possiamo ripartire e lavorare per farci stabilizzare.


sono anni che ripetono la stessa storia
e guarda caso all'inizio di ogni proroga
beati voi che ancora credete a quello che dicono
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Gio 28 Giu 2012 - 12:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'UNICA ARMA VERA CHE ABBIAMO E' LAVORARE CON SERIETA', PROFESSIONALITA' E CON PASSIONE. QUI IL LAVORO NON MANCA E NON MANCHERA'......SOLO SE RIUSCIAMO A FAR CAPIRE CHE SIAMO DAVVERO UTILI POTRANNO TENERCI.
I SINDACATI DEVONO SPINGERE SU QUESTO FRONTE, E SE HANNO BISOGNO DI DOCUMENTI CHE LO ATTESTINO...BASTA CHE LO CHIEDANO...I NOSTRI DIRIGENTI CONTANO MOLTISSIMO SUL NOSTRO OPERATO E CI STIMANO. IO OVVIAMENTE PARLO PER LA MIA REALTA'....MA SENTENDO IN GIRO...E' MOLTO COMUNE.
Top
Ospite
6d36





MessaggioInviato: Ven 29 Giu 2012 - 7:47 am    Oggetto: teniamo alta la guardia Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
L'UNICA ARMA VERA CHE ABBIAMO E' LAVORARE CON SERIETA', PROFESSIONALITA' E CON PASSIONE. QUI IL LAVORO NON MANCA E NON MANCHERA'......SOLO SE RIUSCIAMO A FAR CAPIRE CHE SIAMO DAVVERO UTILI POTRANNO TENERCI.
I SINDACATI DEVONO SPINGERE SU QUESTO FRONTE, E SE HANNO BISOGNO DI DOCUMENTI CHE LO ATTESTINO...BASTA CHE LO CHIEDANO...I NOSTRI DIRIGENTI CONTANO MOLTISSIMO SUL NOSTRO OPERATO E CI STIMANO. IO OVVIAMENTE PARLO PER LA MIA REALTA'....MA SENTENDO IN GIRO...E' MOLTO COMUNE.


La situazione è in evoluzione continua e un soffio di vento può farci precipitare nella tazza del WC.

Massima allerta, teniamoci aggiornati perchè se entro ottobre 2012 non trovano i soldi siamo PUNTO A CAPO!
Top
Ospite
d40e





MessaggioInviato: Ven 29 Giu 2012 - 9:23 am    Oggetto: Rispondi citando

I soldi li trovano, soprattutto se fanno un emersione dopo l'estate... il problema è la volontà.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pubblico impiego Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 206, 207, 208 ... 370, 371, 372  Successivo
Pagina 207 di 372

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it