Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Acquisto prima casa + terreni: diritto di prelazione?

 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Avvocati
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ospite
5fe9





MessaggioInviato: Lun 12 Lug 2010 - 8:31 pm    Oggetto: Acquisto prima casa + terreni: diritto di prelazione? Rispondi citando

Io e mio marito stiamo per acquistare una casa con 5 fasce di terreno; il notaio ci ha avvertiti che il venditore deve informare con lettera raccomandata A/R i coltivatori diretti confinanti, in modo che essi possano usufruire del diritto di prelazione loro spettante.
Puntualizzando che tutti i terreni confinanti sono boschivi, quindi non sono coltivati, e nell'atto di vendita il venditore dichiarerÓ che non ci sono coltivatori diretti confinanti, se noi acquistassimo senza che il venditore abbia inviato le raccomandate ai proprietari terrieri confinanti e poi uscisse fuori un coltivatore diretto che pretende una parte di terreno confinante, noi a cosa andremo incontro? Dovremo pagare delle sanzioni oppure Ŕ tutto a carico del venditore? Verrebbe annullato l'intero atto di vendita e quindi perderemo anche la casa oppure dovremo cedere l'intera particella di terreno confinante o solo una porzione di essa?
Top
giusepperemedia



Registrato: 30/01/10 12:58
Messaggi: 13
Residenza: Olbia

MessaggioInviato: Ven 23 Lug 2010 - 1:07 pm    Oggetto: Re: Acquisto prima casa + terreni: diritto di prelazione? Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
Io e mio marito stiamo per acquistare una casa con 5 fasce di terreno; il notaio ci ha avvertiti che il venditore deve informare con lettera raccomandata A/R i coltivatori diretti confinanti, in modo che essi possano usufruire del diritto di prelazione loro spettante.
Puntualizzando che tutti i terreni confinanti sono boschivi, quindi non sono coltivati, e nell'atto di vendita il venditore dichiarerÓ che non ci sono coltivatori diretti confinanti, se noi acquistassimo senza che il venditore abbia inviato le raccomandate ai proprietari terrieri confinanti e poi uscisse fuori un coltivatore diretto che pretende una parte di terreno confinante, noi a cosa andremo incontro? Dovremo pagare delle sanzioni oppure Ŕ tutto a carico del venditore? Verrebbe annullato l'intero atto di vendita e quindi perderemo anche la casa oppure dovremo cedere l'intera particella di terreno confinante o solo una porzione di essa?


Il diritto di prelazione spettante al confinante coltivatore diretto prevede che, se non interpellato prima della vendita, in base a tale diritto egli pu˛ ottenere il bene compravenduto allo stesso prezzo indicato nel rogito, con la conseguenza che il compratore perde il bene, poi acquista il diritto a rivalersi nei confronti del venditore inadempiente.
Se sul terreno insiste un fabbricato, questo segue lo stesso destino del terreno.
Per maggiori ragguagli ho bisogno di ulteriori informazioni.
Intanto saluto cordialmente
Avv. Giuseppe Remedia
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Avvocati Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it