Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Chiedo residenza mi controllano i cassetti di casa..
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum sulla Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Andrea85
9714





MessaggioInviato: Mer 23 Set 2009 - 2:28 pm    Oggetto: Chiedo residenza mi controllano i cassetti di casa.. Rispondi citando

Ciao a tutti,
come da titolo topic pochi giorni fa ho chiesto la residenza in un nuovo comune, arrivato il vigile a casa (era presente solo mio padre) il vigile ha chiesto di aprire cassetti e armadi per verificare la presenza di indumenti e altro. Shocked
Il suddetto poi ha detto che ripassava più avanti dato i miei vestiti secondo lui erano troppo pochi.. Rolling Eyes
Volevo capire se "legale" questa richiesta e se non violi la nostra privacy per una semplice richiesta di residenza.
Grazie in anticipo
Buona serata Wink
Top
Andrea85
5960





MessaggioInviato: Gio 01 Ott 2009 - 10:20 am    Oggetto: Rispondi citando

102 visioni e nessuna risposta?! Confused
Top
Ospite
9e66





MessaggioInviato: Ven 02 Ott 2009 - 4:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Evidentemente aveva delle perplessità sul fatto che sussistesse la cosiddetta "dimora abituale".
La concessione della residenza non è una semplice formalità, come molti credono, ma presuppone accertamenti volti a verificare che la persona, in quel posto, ci abiti, ci dimori effettivamente.
Se un vigile entra in un appartamento e lo trova semi vuoto fa bene a cercare altri riscontri: sta soltanto facendo il suo lavoro con scrupolo.
Come sai la residenza si può richiedere per mille motivi. Ricordo la richiesta di un signore di origine meridionale, qualche anno fa, il quale, evidentemente abituato male, specificò verbalmente, cercando la mia complicità, trattarsi di una necessità di tipo fiscale: lui avrebbe continuato a vivere in meridione.
Ovviamente non accertai la dimora abituale.
Ciao
Top
Dott. Giancarlo Favero



Registrato: 27/02/09 19:18
Messaggi: 332
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Mar 06 Ott 2009 - 11:36 am    Oggetto: Rispondi citando

Le informazioni che devono venire assunte in sede di accertamento per iscrizione anagrafica sono normate dall'art. 4 della Legge 1954, n. 1228 e dell'art. 18 1° comma del regolamento di esecuzione (D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223).

Le informazioni da assumere sono numerose e variegate, e di conseguenza gli accertamenti da effettuare da parte del personale incaricato (di norma personale appartenente al Servizio di Polizia Locale) sono numerosi, e al personale stesso viene lasciata una qualche discrezionalità sull'"incisività" dei controlli da effettuare.

I controlli in parola si possono configurare come controlli effettuati al fine di accertare in maniera sufficientemente certa e scrupolosa se la persona "abiti effettivamente" (punto 2 del modello APR/4 utilizzato dall'Anagrafe) all'indirizzo dichiarato.

Cordialità,
_________________
--------------------------------------------------
Dott. Giancarlo Favero
Responsabile Divisione Consulenza e Formazione
m. 335-5950674
giancarlo.favero@isp-italy.com
www.isp-italy.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Andrea85
5960





MessaggioInviato: Mar 06 Ott 2009 - 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:

Se un vigile entra in un appartamento e lo trova semi vuoto


l'unica specifica è che l'arredamento è completo e gli allacciamenti di luce, gas e acqua ci sono

grazie comunque per le risposte esaustive

saluti
Top
Ospite
9e66





MessaggioInviato: Ven 09 Ott 2009 - 10:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Ulteriore "specifica": tu non eri in casa dunque il vigile doveva accertare la dimora abituale senza riscontri, sulla base delle dichiarazioni di tuo padre.
Bella pretesa anche questa, no?
Top
Ospite
5960





MessaggioInviato: Mar 13 Ott 2009 - 11:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
Ulteriore "specifica": tu non eri in casa dunque il vigile doveva accertare la dimora abituale senza riscontri, sulla base delle dichiarazioni di tuo padre.
Bella pretesa anche questa, no?



abbassa la cresta
Top
Mod1
5960





MessaggioInviato: Mar 13 Ott 2009 - 11:49 am    Oggetto: Rispondi citando

nessuno ha preteso nulla in questo topic e evitiamo toni poco cortesi dato si sono chieste solo informazioni.

grazie

ps: comunque la risposta è stata data quindi si potrebbe chiudere il topic no?
Top
Ospite sconcertato
583a





MessaggioInviato: Ven 16 Ott 2009 - 9:30 am    Oggetto: Rispondi citando

sei un furbetto e vuoi pure dare torto al povero vigile...magari fossero tutti scrupolosi come lui!povera italia!
Top
Ospite
5960





MessaggioInviato: Mer 21 Ott 2009 - 9:36 am    Oggetto: Ospite sconcertato idiota Rispondi citando

I vigili me li mangio a colazione (non sono neanche considerati come pubblici ufficiali da molti politici e da molte persone) compreso me Laughing Laughing Cool ma solo multaioli senza cervello che pensano a multare il più possibile invece di multare con criterio.

Ma Andrea85 se vuoi un consiglio la prossima volta evita di chiedere in un forum dove ci sono soggetti sottomessi dal padrone Comune che pensano solo con il deretano prima di parlare credendo che tutti sono in malafede e maligni come loro. Rolling Eyes

saluti Wink
Top
Ospite sconcertato
583a





MessaggioInviato: Lun 02 Nov 2009 - 9:23 am    Oggetto: Rispondi citando

comunque sei mitico che ti rispondi da solo!comunque la mia risposta è dovuta al fatto che nel mio comune di residenza ci sono centinaia di persone che acquistano la seconda casa al mare, ci fanno spostare la residenza "fittizia" al figlio così non pagano l'ici...se ti sembra una cosa giusta...pensala un pò come ti pare!
Top
Ospite
4e0d





MessaggioInviato: Gio 03 Dic 2009 - 9:28 pm    Oggetto: Re: Chiedo residenza mi controllano i cassetti di casa.. Rispondi citando

Andrea85 ha scritto:
Ciao a tutti,
come da titolo topic pochi giorni fa ho chiesto la residenza in un nuovo comune, arrivato il vigile a casa (era presente solo mio padre) il vigile ha chiesto di aprire cassetti e armadi per verificare la presenza di indumenti e altro. Shocked
Il suddetto poi ha detto che ripassava più avanti dato i miei vestiti secondo lui erano troppo pochi.. Rolling Eyes
Volevo capire se "legale" questa richiesta e se non violi la nostra privacy per una semplice richiesta di residenza.
Grazie in anticipo
Buona serata Wink





Io lo avrei trattato a pesci in faccia...ma come si permette di fare osservazioni su quanti vestiti si hanno? Che glieli regalasse lui allora, invece di dare stupidi giudizi personali e non richiesti.

Detto questo il vigile oltre a fare commenti poco opportuni è stato assolutamente non professionale, visto che bastava ed era suo compito verificare solo se fossero presenti i mobili essenziali (ovvero letto e cucina).
Top
Ospite
4e0d





MessaggioInviato: Gio 03 Dic 2009 - 10:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
Ulteriore "specifica": tu non eri in casa dunque il vigile doveva accertare la dimora abituale senza riscontri, sulla base delle dichiarazioni di tuo padre.
Bella pretesa anche questa, no?



Stupenda pure questa...la gente di solito lavora e, se fa un full time, sta fuori dalla mattina all'ora di cena...dovrebbe forse prendere le ferie a tempo indeterminato per attendere il passaggio del vigile?
A leggere certi commenti mi pare che la gente stia perdendo il contatto con la realtà Rolling Eyes
Top
Kunta Kinte®



Registrato: 04/07/04 21:03
Messaggi: 21052
Residenza: Nella foresta Marchigiana.......

MessaggioInviato: Lun 08 Feb 2010 - 1:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:


Stupenda pure questa...la gente di solito lavora e, se fa un full time, sta fuori dalla mattina all'ora di cena...dovrebbe forse prendere le ferie a tempo indeterminato per attendere il passaggio del vigile?
A leggere certi commenti mi pare che la gente stia perdendo il contatto con la realtà Rolling Eyes


Prima di parlare a casaccio sarebbe il caso di informarsi......sia sulle norme e requisiti che prevedono il rilascio della richiesta residenza sia il modus operandi degli accertatori.

Ho fatto accertamenti a persone che partivano da casa alle 6 del mattino per tornare alle 21..........eppure non c'è stato bisogno alcuno che il richiedente abbia dovuto prendere le ferie......ha fatto presente questa cosa al momento della richiesta, io mi son fatto un'ora di straordinario (NON PAGATO) ho accertato quello che c'era da accertare e dato parere positivo.

Quindi prima di polemizzare...sarebbe il caso di informarsi PRIMA.

Ah.... per chi dice che gli agenti della P.L. non sono pubblici ufficiali.......lo vada a spiegare alle persone che arrestiamo......
_________________
-Noli illegittimi carborundum!-
Top
Profilo Invia messaggio privato
AlexVulkano



Registrato: 03/04/07 23:45
Messaggi: 1055

MessaggioInviato: Lun 08 Feb 2010 - 7:25 pm    Oggetto: Re: Ospite sconcertato idiota Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
I vigili me li mangio a colazione (non sono neanche considerati come pubblici ufficiali da molti politici e da molte persone) compreso me Laughing Laughing Cool ma solo multaioli senza cervello che pensano a multare il più possibile invece di multare con criterio.

Ma Andrea85 se vuoi un consiglio la prossima volta evita di chiedere in un forum dove ci sono soggetti sottomessi dal padrone Comune che pensano solo con il deretano prima di parlare credendo che tutti sono in malafede e maligni come loro. Rolling Eyes

saluti Wink


che duro dietro ad un monitor... Laughing

Sfigato... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum sulla Privacy Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi