Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Incentivi di progettazione
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 31, 32, 33  Successivo
 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Lavori Pubblici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
emaing79
552b





MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 1:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io sapevo che la fiducia è stata votata senza emendamenti. Come hanno fatto ad approvare l'emendamento sugli incentivi? Poi non deve passare anche al senato oltre che alla camera la legge? Qualcuno sa dirmi qualcosa?
Top
LUCIA2222
d5f3





MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 3:32 pm    Oggetto: incentivi ridotti al 0,5% Rispondi citando

Razz
A dire la verità mi pare una cosa giusta: sono finiti i privilegi di una ristrettissima casta che il Dirigente pone negli uffici "giusti" per riscuotere il 2%.
Bene, ora saremo tutti un pò più uguali. Ora ci sarà più rispetto nei confronti di coloro che non hanno mai preso niente pur avendo le stesse ( se non maggiori) responsabilità!!!!
Top
Tony Bagicalupo



Registrato: 02/10/04 21:15
Messaggi: 1112

MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 11:29 pm    Oggetto: Re: incentivi ridotti al 0,5% Rispondi citando

LUCIA2222 ha scritto:
Razz
A dire la verità mi pare una cosa giusta: sono finiti i privilegi di una ristrettissima casta che il Dirigente pone negli uffici "giusti" per riscuotere il 2%.
Bene, ora saremo tutti un pò più uguali. Ora ci sarà più rispetto nei confronti di coloro che non hanno mai preso niente pur avendo le stesse ( se non maggiori) responsabilità!!!!


Non ho capito. Fatto internamente dal dirigente il progetto mi costa(va) il 2%, ora lo 0,5% fatto con incarico esterno quanto mi costa? Se non erro la % si aggira intorno al 10%.
Se la matematica non è un'opinione a conti fatti mi conviene fare il progetto internamente e spendere il 2%. Con lo 0,5% il dirigente giustamente si rifiuterà di fare un progetto. Le amministrazioni saranno costrette ad affidare l'incarico ad un professionista esterno. Soldi nostri naturalmente.

Dalle mie parti si usa dire che piuttosto che niente, è meglio "piuttosto" (2%). Dalle tue mi pare di capire che piuttosto che niente, è meglio "niente". Rolling Eyes
_________________
Saluti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
5068





MessaggioInviato: Ven 23 Gen 2009 - 8:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Lucia così fai trasparire solo invidia. Invece di essere propositiva per ottenere quel qualcosa che allievi le tue responsabilità (e ci piacerebbe sapere quali sono, visto che sono superiori) gioisci per quel poco che è stato tolto ad altri.
Il concetto di Tony è abbastanza chiaro no.
Dividi e impera: facciamo come sempre il gioco del padrone.
Top
Ospite
d5f3





MessaggioInviato: Ven 23 Gen 2009 - 10:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Non è stato tolto l'incentivo: è pur sempre allo 0,5.
Se le responsabilità sono troppe, fate a cambio di lavoro con qualcuno delle concessioni, assetto del territorio, patrimonio, agricoltura, ambiente.... suvvia non penserete mica di essere così indispensabili da non trovare un sostituto!!!!
Lo 0,5 lo prenderà un altro e voi sarete finalmente sgravati dale enormi responsabilità e dormirete sonni tranquilli!!!!!!!!
Buona notte!!
Top
tecnico_1



Registrato: 18/09/07 12:50
Messaggi: 262
Residenza: Pescara

MessaggioInviato: Ven 23 Gen 2009 - 10:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
Non è stato tolto l'incentivo: è pur sempre allo 0,5.
Se le responsabilità sono troppe, fate a cambio di lavoro con qualcuno delle concessioni, assetto del territorio, patrimonio, agricoltura, ambiente.... suvvia non penserete mica di essere così indispensabili da non trovare un sostituto!!!!
Lo 0,5 lo prenderà un altro e voi sarete finalmente sgravati dale enormi responsabilità e dormirete sonni tranquilli!!!!!!!!
Buona notte!!


Vedi, ritengo che ognuno, nel suo piccolo, si ritenga indispensabile. Ma non è questo il discorso. Quello che manca al tuo ragionamento è che, probabilemnte, non conosci le piccole realtà nella quali,la maggior parte dei frequentatori di questo forum, vive. Tutte quelle funzioni che hai citato (concessioni, assetto ecc.) nel mio Ente (p.e.) sono raccolte in due persone. E ti assicuro che potrei aggiungerne molte altre.
Citando un mio amico "Quando noi la mattina andiamo a lavorare, è come se aprissimo la città con le chiavi di un portone".
qui non si discute di chi lavora di più, di chi assume in proprio le responsabilità, ma di come queste sono ricompensate.
La progettazione di un intervento, che da sola richiede tempo - conoscenze - esperienza e tant'altro, è molto complessa perchè interviene su un territorio che noi conosciamo abbastanza bene, del quale sappiamo anche le magagne, i contrasti che potrebbero insorgere. quindi affidare una progettazione (e tutto il resto) all'interno e ricompensare questa professionalità con una % del 2% (ti ricordo da suddividere con altri, al lordo delle imposte) sembrava una cosa conveniente alle parti in causa: stazione appaltante (che risparmiava sulle S.T. e faceva lavori in più), al tecnico interno che vedeva, in qualche modo, riconosciuta una professionalità.
Rifletti meglio quando proponi interventi così rigorosi,e cerca di informarti su quelle che sono le 8100 realtà dei Comuni più o meno piccoli, che esistono in Italia.
Buon lavoro, comunque.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Il geometra



Registrato: 21/01/09 10:21
Messaggi: 7
Residenza: sardegna

MessaggioInviato: Ven 23 Gen 2009 - 12:26 pm    Oggetto: Straordinari ed incentivi Rispondi citando

Una cosa che non viene tenuta in considerazione dai colleghi che che non si occupano di lavori pubblici è che per eseguire la progettazione e seguire l'esecuzione dei lavori, personalmente sono stato costretto, vuoi dai tempi esigui richiesti per eseguire i progetti, vuoi dal fatto che le Imprese esecutrici non fanno l'orario d'ufficio, a fare montagne di ore di straordinario non retribuito perchè anch'esso compreso nell'incentivo del 2%.
Quindi, oltre alle responsabilità che la legge ci obbliga ad assumere ho lavorato ore in più di qualsiasi altro collega esterno all'ufficio tecnico, senza ricevere in cambio nessun compenso.
Detto questo, non me la prendo più di tanto, ma non mi si chieda urgenza nella redazione dei progetti in quanto non sono più disposto a fare 5 minuti in più di quello previsto nel contratto, anche se me li dovessero pagare.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
felix968



Registrato: 27/12/07 21:14
Messaggi: 52

MessaggioInviato: Ven 23 Gen 2009 - 8:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi riconosco pienamente negli ultimi due interventi.
Appartengo ad uno di quei piccoli comuni, nei quali in quella percentuale (ricordo, lorda!) sono ricomprese le decine di ore in più spese - calcolo almeno una settimana in più di straordinari (non retribuiti) al mese - per seguire quelle attività connesse ai progetti che adesso, mi chiedo, come farà l'Ente a dare all'esterno, visto che soldi non ce ne sono.
Inoltre, da non dimenticare, in quel 2% rientra un'attività che non mi sembra si possa affidare all'esterno: il R.U.P.!, che invece preferirei di gran lunga evitare.
Visto che siamo visti come una "casta" che non merita questa montagna di soldi, forse dovremmo comnciare a pensare come rifiutare quest'incombenza: che li guadagnino pure altri, tutti questi soldi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
capotecnico_stato
9743





MessaggioInviato: Sab 24 Gen 2009 - 1:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'incentivo per chi produce, segue e collauda opere pubbliche è sacrosanto!
1) per le responsabilità proprie, civili e penali, e l'amministrazione, avvocatura compresa, non ti sostiene minimamente in caso di tali problemi;
2) per gli impegni professionali anche oltre l'orario d'ufficio, non retribuiti come straordinario;
3) perchè sono soldi che l'amministrazione risparmia sulle opere pubbliche rapportandoli a quelli di convenzioni esterne.
4) l'incentivo grava sul progetto e non inficia minimamente la cassa per altri emolumenti al personale.
Non capisco di cosa si discute.
Di fatto tagliando l'incentivo e riducendolo ad 1/4 si finirà per far aumentare le consulenze, perchè verrà a mancare "l'incentivo professionale", concordo appieno con gli ultimi interventi.
Nel nostro ministero abbiamo scritto al governo, camera, senato ed ai sindacati per esprimere il nostro dissenso.
Top
pantos



Registrato: 30/10/08 11:38
Messaggi: 80

MessaggioInviato: Dom 25 Gen 2009 - 9:30 am    Oggetto: Rispondi citando

capotecnico_stato ha scritto:
L'incentivo per chi produce, segue e collauda opere pubbliche è sacrosanto!
1) per le responsabilità proprie, civili e penali, e l'amministrazione, avvocatura compresa, non ti sostiene minimamente in caso di tali problemi;
2) per gli impegni professionali anche oltre l'orario d'ufficio, non retribuiti come straordinario;
3) perchè sono soldi che l'amministrazione risparmia sulle opere pubbliche rapportandoli a quelli di convenzioni esterne.
4) l'incentivo grava sul progetto e non inficia minimamente la cassa per altri emolumenti al personale.
Non capisco di cosa si discute.
Di fatto tagliando l'incentivo e riducendolo ad 1/4 si finirà per far aumentare le consulenze, perchè verrà a mancare "l'incentivo professionale", concordo appieno con gli ultimi interventi.
Nel nostro ministero abbiamo scritto al governo, camera, senato ed ai sindacati per esprimere il nostro dissenso.



scusami.
ma è passata o no la decurtazione? che io sappia, sì.
domani, nel quadro economico, come dovrò inserirlo l'incentivo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
capotecnico_stato
9743





MessaggioInviato: Dom 25 Gen 2009 - 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stando alla normativa attualmente approvata devi inserire comunque il 2%.
La modifica è in discussione il 26 al Senato e pare che abbiano tutta l'intenzione di approvare la decurtazione. Ma nella perizia va sempre il 2% perchè poi lo 0,50 è destinato all'incentivo e l'1.5% deve erre versato sul un capitolo speciale.
Top
Ospite
5068





MessaggioInviato: Lun 26 Gen 2009 - 8:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Non è stato tolto l'incentivo: è pur sempre allo 0,5.
Se le responsabilità sono troppe, fate a cambio di lavoro con qualcuno delle concessioni, assetto del territorio, patrimonio, agricoltura, ambiente.... suvvia non penserete mica di essere così indispensabili da non trovare un sostituto!!!!
Lo 0,5 lo prenderà un altro e voi sarete finalmente sgravati dale enormi responsabilità e dormirete sonni tranquilli!!!!!!!!
Buona notte!!


Oltre essere d'accordo con gli interventi che precedono, per quello che mi riguarda non avrei grandi difficoltà a rinunciare al 2% sui LL.PP. ed occuparmi di concessioni e più. C'è solo un problema, come tanti altri colleghi che lavorano nei piccoli comuni, essendo solo in ufficio: FACCIO PURE QUELLO!!!!!! e devo aggiungere anche espropri, cimitero, manutenzioni, catasto, rifiuti, incendi, protezione civile, ex 626 etc...
Pensa anche alla beffa per quelli come me, e non siamo pochi.
Top
Ospite
552a





MessaggioInviato: Lun 26 Gen 2009 - 2:25 pm    Oggetto: Re: incentivi ridotti al 0,5% Rispondi citando

LUCIA2222 ha scritto:
Razz
A dire la verità mi pare una cosa giusta: sono finiti i privilegi di una ristrettissima casta che il Dirigente pone negli uffici "giusti" per riscuotere il 2%.
Bene, ora saremo tutti un pò più uguali. Ora ci sarà più rispetto nei confronti di coloro che non hanno mai preso niente pur avendo le stesse ( se non maggiori) responsabilità!!!!


Cito solo una minima parte di responsabilità:

D. Lgs. 81/2008
Art. 158. Sanzioni per i coordinatori

1. Il coordinatore per la progettazione è punito con l'arresto da tre a sei mesi o con l'ammenda da 3.000 a 12.000 euro per la violazione dell'articolo 91, comma 1.

2. Il coordinatore per l'esecuzione dei lavori è punito:

a) con l'arresto da tre a sei mesi o con l'ammenda da 3.000 a 12.000 euro per la violazione dell'articolo 92, comma 1, lettere a), b), c), e) ed f), e con l'arresto da tre a sei mesi o con l'ammenda da 3.000 a 8.000 euro per la violazione dell'articolo 92, comma 2;
b) con l'arresto da due a quattro mesi o con l'ammenda da 1.250 a 5.000 euro per la violazione dell'articolo 92, comma 1, lettera d).

Mi sembrano non poche, oltre a quelle del RUP, del progettista, del D.L., del collaudatore.
Top
lucia2222
d5f3





MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2009 - 11:27 am    Oggetto: risposta a Ospite Rispondi citando

Senti, per favore, so bene di cosa tratta il decreto e gli articoli che hai citato. Non credere di prendere in giro me perchè SO ESATTAMENTE per cosa è stato dato fino ad adesso il 2%.
Comunque voglio dare un consiglio a tutti quelli che hanno grosse responsabiltà: fate a cambio di posto con i colleghi paro livello vostro che ritenete noj abbiano di queste mansioni. E suggerirei: Ufficio ambiente, agricoltura, concessioni. patrimonio, contratti.....
Abbiate almeno il coraggio do andara a verificare in cosa consta il lavoro dei colleghi che reputate non facciano niente.
Top
tecnico_1



Registrato: 18/09/07 12:50
Messaggi: 262
Residenza: Pescara

MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2009 - 1:28 pm    Oggetto: Re: risposta a Ospite Rispondi citando

lucia2222 ha scritto:
Senti, per favore, so bene di cosa tratta il decreto e gli articoli che hai citato. Non credere di prendere in giro me perchè SO ESATTAMENTE per cosa è stato dato fino ad adesso il 2%.
Comunque voglio dare un consiglio a tutti quelli che hanno grosse responsabiltà: fate a cambio di posto con i colleghi paro livello vostro che ritenete noj abbiano di queste mansioni. E suggerirei: Ufficio ambiente, agricoltura, concessioni. patrimonio, contratti.....
Abbiate almeno il coraggio do andara a verificare in cosa consta il lavoro dei colleghi che reputate non facciano niente.


Il tuo livore ti porta a non leggere neanche gli altri interventi. Nessuno ha detto che gli altri colleghi non fanno niente, che non meritano la partecipazione al 2%, che non hanno responsabilità, ecc.
TUTTI, invece, ti hanno fatto notare che tutte quelle cose che indichi quasi come sconosciute ai più, sono eseguite quotidianamente da quelli che attacchi come fruitori di un maggior emolumento dovuto a particolari responsabilità che si assumono, o che gli vengono fatte assumere.
Se poi, all'interno di un Ente, di qualsiasi tipo e/o dimensione, esistono delle storture, queste vanno evidenziate e combattute ma in quanto tali, non come eliminazione di un diritto per fare un dispetto.
Quindi, la ormai certa riduzione del 2% allo 0,5+1,5, è vista non come un giusto ridimensionamento di privilegi, ma come una ingiusta negazione di una PARTICOLARE responsabilità che, vedendo bene, si assomma a quelle già di per sè rilevanti, che molti di noi, te compresa, quotidianamente si assumono.

"L'arroganza di chi crede di avere ragione in contrapposizione alla umiltà di chi sa di averla."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Lavori Pubblici Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 31, 32, 33  Successivo
Pagina 2 di 33

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi