Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
chi mi risponde?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum sulla Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
stonees
3e62





MessaggioInviato: Lun 16 Giu 2003 - 1:49 pm    Oggetto: chi mi risponde? Rispondi citando

tempo fa ho posto un quesito ma purtroppo nessuno mi ha risposto, lo ripresento con la speranza che qualcuno possa quantomeno darmi un suggerimento: essendo militare sono tenuto a comunicare al mio comando la diagnosi della mia malattia derogando così al mio diritto alla privacy? grazie.
Top
Ospite
c35e





MessaggioInviato: Ven 22 Ago 2003 - 11:26 am    Oggetto: Rispondi citando

ti rispondo da militare a militare.
Se guardi i fogli del tuo dottore (quelli rossi) ce ne sarà uno x la tua "ditta" o comando, senza diagnosi, ed uno per l' inps. Siccome noi non abbiamo l' inps, ma c'è una sanità militare, al tuo comando darai la copia senza diagnosi (malattia) ed una copia per l' amministrazione centrale (con diagnosi), che naturalmente verrà inviata dal tuo comando.
Per cui, i tuoi colleghi e superiori sapranno cosa c'è scritto sopra.
Prova a vedere se te la lasciaqno spedire direttamente o per lo meno la puoi mettere in bustra chiusa. Ciao e buon lavoro. Alberto.
Ma alla fine che ce ne frega se gli altri sanno se abbiamo il raffreddore, l' influenza o il mal di testa?
Top
stones



Registrato: 05/01/03 15:51
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Ven 05 Set 2003 - 10:33 am    Oggetto: riposo medico Rispondi citando

Alberto grazie della risposta, ho posto questa domanda non perchè mi dispiace che i mie colleghi sappiano se ho il raffeddore o qlc altro, ma semplicemente perchè essi pretendono che sia comunicata la diagnosi della malattia giustificando ciò con motivazioni legate alla "tutela del militare" cosi che, se affetto da patologie "particolari", il militare sia mandato "a visita".
Ma così venendo a conoscenza di qualunque malattia, anche per esempio che il militare è affetto da emorroidi.
Forse in una comunità come una caserma è anche giusto che vi sia un controllo così, ma penso che quanto meno questi dati, proprio per la privacy, debbano essere trattati con un pò di riservatezza.
Ciao.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum sulla Privacy Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi