Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Tettoia e vicinati

 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Avvocati
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
luporaf



Registrato: 16/01/09 14:54
Messaggi: 23

MessaggioInviato: Mer 13 Giu 2012 - 3:16 pm    Oggetto: Tettoia e vicinati Rispondi citando

Buonasera.
Con la presente intendo gentilmente ricevere qualche delucidazione in merito.
Mi spiego.
1) Sono proprietario di un garage confinante sia lateralmente sia superiormente con l’immobile di un altro proprietario. Davanti al garage c’è un spiazzo in corte comune di cui però io sono l’esclusivo proprietario con diritto di passaggio da parte del vicino.
Sopra il garage, esiste una finestra di proprietà del vicino, che appunto si affaccia sopra il mio portone del garage e comunque sull’ area sottostante in corte comune.
Il mio problema è questo.
Vorrei realizzare a copertura del portone d’ingresso del mio garage, e sul muro di mia pertinenza, senza cioè intaccare le pareti del vicino, una tettoia in aderenza, di circa 300 x 0,70 cm, con delle staffe in metallo avvitate a muro e con delle tegole (anche in plastica), facilmente removibile, al fine di migliorare l’estetica dello stabile, di proteggere il portone in legno del mio garage dalla pioggia o altro ed anche per una questione di privacy.
Il mio “caro” vicino, dopo tante “tarantelle” ha acconsentito, ma mi ha detto che non devo superare la sporgenza di 30 cm, in quanto è già un favore che mi concede poiché non rispetto il limite di distanza previsto (dice lui) di tre metri e poi perché facendola più grande (circa 70 cm) teme che malfattori possano utilizzarla come appoggio per entrare in casa sua.
Vorrei sapere quindi gentilmente se posso o no farla, cioè ho bisogno del suo consenso?

Poi…
2) Il mio vicino ha posizionato un canale di scarico d’acque piovane praticamente al confine con il muro di mia proprietà che è però attaccato al suo (di muro). Innanzitutto volevo sapere se anch’egli deve rispettare delle distanze per tenere in tal modo il detto canale. E poi visto che l’acqua piovana defluisce sullo spiazzale (sempre in corte comune) di cui però lui ha la proprietà esclusiva – spiazzale che tra l’altro è rialzato di 5 cm rispetto all’area di mia proprietà esclusiva – quale obbligo deve osservare? Non credo che può far scorrere l’acqua piovana in questo modo, anche se lui stesso ha realizzato una piccola barriera in cemento (di cm.2)???
Si ringrazia
Top
Profilo Invia messaggio privato
aussiewillows



Registrato: 16/12/11 08:24
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Gio 14 Giu 2012 - 11:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera
Qualche domanda: mi pare di capire che il garage non è nella sua palazzina, ma in quella del vicino e nello specifico sotto la sua finestra giusto??Per quanto riguarda invece la proprietà del piazzale, praticamente il suo vicino ha solo una servitù di passaggio nella corte, che è invece di sua proprietà giusto??
Comunque cercherò di darle delle sommarie indicazioni citando il codice.

L’articolo 891 del codice civile prescrive che “Chi vuole scavare fossi o canali presso il confine, se non dispongono in modo diverso i regolamenti locali, deve osservare una distanza eguale alla profondità del fosso o canale. La distanza si misura dal confine al ciglio della sponda più vicina, la quale deve essere a scarpa naturale ovvero munita di opere di sostegno. Se il confine si trova in un fosso comune o in una via privata, la distanza si misura da ciglio a ciglio o dal ciglio al lembo esteriore della via”.

L’articolo 908 del codice civile dispone che “Il proprietario deve costruire i tetti in maniera che le acque piovane scolino nel suo terreno e non può farle cadere nel fondo del vicino.Se esistono pubblici colatoi, deve provvedere affinché le acque piovane vi siano immesse con gronde o canali. Si osservano in ogni caso i regolamenti locali e le leggi sulla polizia idraulica”.

L'art. 913 c.c , Scolo delle acque.
Il fondo inferiore è soggetto a ricevere le acque che dal fondo più elevato scolano naturalmente, senza che sia intervenuta l'opera dell'uomo .Il proprietario del fondo inferiore non può impedire questo scolo, né il proprietario del fondo superiore può renderlo più gravoso..Se per opere di sistemazione agraria dell'uno o dell'altro fondo si rende necessaria una modificazione del deflusso naturale delle acque, è dovuta un'indennità al proprietario del fondo a cui la modificazione stessa ha recato pregiudizio.

Per quanto riguarda la prima domanda, pur nella difficoltà di immaginarmi al 100% la situazione, le cito la sentenza del TAR Campania-Napoli 2009 che dice "....gli interventi consistenti nella installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi, cioè non compresi entro coperture volumetriche previste in un progetto assentito, possono ritenersi sottratti al regime del permesso di costruire soltanto ove la loro conformazione e le loro ridotte dimensioni rendono evidente e riconoscibile la loro finalità di semplice decoro o arredo o di riparo e protezione (anche da agenti atmosferici) della parte dell’immobile cui accedono...." secondo me le dimensioni di cui Lei parla sono assolutamente riconducibili a quanto sopra detto, le consiglio però di rivolgersi ad un tecnico specializzato che potrà visionare la situazione dal vivo e fornirLe indicazioni più appropriate, onde evitare il rischio di sanzioni ed entrare ( in tutta sincerità) nel ginepraio delle cause civili. Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Avvocati Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it