Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
ineleggibilità?

 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> I Consiglieri Comunali si incontrano
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
memole
5d32





MessaggioInviato: Ven 25 Mag 2012 - 5:53 pm    Oggetto: ineleggibilità? Rispondi citando

Salve,
Volevo porre un quesito su un presunto status di ineleggibilità di consigliere comunale.
Un consigliere di un comune A che è stato assente (anche se con giustifiche inviate) per oltre 2 anni dalle sedute del consiglio comunale del Comune A si candida in un Comune B e viene eletto consigliere nel comune B nel quale si è trasferito sposandovi la residenza.
La sua elezione nel comune B è da ritenersi valida o non valida?
Posto che:
1) I due comuni (A e B) sono andati entrambi al voto nello stesso periodo e quindi che il consigliere pur volendo non poteva esercitare il suo ruolo in entrambi i comuni (visto che il comune A ha sciolto il suo consiglio comunale).
2) Il lungo periodo di assenza dal consiglio del comune A (anche se giustificato);
3)
C'è una sentenza della corte di cassazione o costituzionale che limita l'ineleggibilità prevista dall'art.60 del T.U. ????
Top
mick2
5258





MessaggioInviato: Sab 26 Mag 2012 - 10:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Nel caso in esame, l'ineleggibilità opera; è una normativa insidiosa, in quanto opera nel caso della contemporanea scadenza degli organi dei due comuni, cosa che farebbe pensare il contrario.
Top
memole
5d32





MessaggioInviato: Sab 26 Mag 2012 - 8:46 pm    Oggetto: Art.60 DLGS 267 TUEL Rispondi citando

mick2 ha scritto:
Nel caso in esame, l'ineleggibilità opera; è una normativa insidiosa, in quanto opera nel caso della contemporanea scadenza degli organi dei due comuni, cosa che farebbe pensare il contrario.


Quindi questo vuol dire che nonostante la contemporaneità dei due momenti elettorali vale il principio di ineleggibilità?

Pongo a questo punto un'altra questione strettamente collegata: se il consigliere in questione si è TRASFERITO da quel primo comune A al secondo comune B, per motivi di lavoro e ne ha spostato domicilio e/o residenza cosa succede.
Il concetto di trasferimento espresso dal D.Lgs 467 TUEL Art 60 comma 4, si riferisce a che tipo di trasferimento???

DLgs 267 - Art. 60. Ineleggibilità.
COMMA 3. Le cause di ineleggibilità previste nei numeri 1), 2), (5), 4), 5), 6), 7), 9), 10), 11) e 12) non hanno effetto se l'interessato cessa dalle funzioni per dimissioni, trasferimento, revoca dell'incarico o del comando, collocamento in aspettativa non retribuita non oltre il giorno fissato per la presentazione delle candidature.
Top
mick2
3e7b





MessaggioInviato: Lun 28 Mag 2012 - 10:14 am    Oggetto: Rispondi citando

No, il trasferimento fa cessare le funzioni per i casi di cui ai punti 2, 3, 4, 6 ecc. (ove si parla di territorio, nel quale si esercitano le funzioni); nel caso da te segnalato le funzioni possono cessare solo per dimissioni, o al limite decadenza dalla carica.
Top
memole
5d32





MessaggioInviato: Lun 28 Mag 2012 - 1:39 pm    Oggetto: trasferimento in comma 3 art. 60 D.lgs 267 Rispondi citando

mick2 ha scritto:
No, il trasferimento fa cessare le funzioni per i casi di cui ai punti 2, 3, 4, 6 ecc. (ove si parla di territorio, nel quale si esercitano le funzioni); nel caso da te segnalato le funzioni possono cessare solo per dimissioni, o al limite decadenza dalla carica.


Ma il concetto di "trasferimento" a cosa fa riferimento di preciso? Mi pare che non sia di facile interpretazione, così come è posto nel D.Lgs 267.
Ad ex. io vivo e lavoro in un luogo e per motivi di lavoro sono trasferito in un altro luogo: non è da intendersi come trasferimento?
Top
mick2
3e7b





MessaggioInviato: Lun 28 Mag 2012 - 2:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certo che ti trasferisci, ma ciò non interferisce con lo svolgimento delle tue funzioni di consigliere comunale (che non sono legate alla residenza) e quindi con l'ineleggibilità di cui stiamo parlando.
Diverso il caso, ad es. del prefetto che, nella provincia di Milano, non è eleggibile ad amministratore dei comuni di quella provincia; è evidente che nel caso in cui il Prefetto sia trasferito, nei termini, a Roma, cadrà il discorso dell'ineleggibilità nei comuni della Provincia di Milano (e sorgerà quella nei Comuni della Provincia di Roma).
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> I Consiglieri Comunali si incontrano Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it