Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Pubblicazione sentenza divorzio

 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Avvocati
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ALFREDINA



Registrato: 10/05/12 09:21
Messaggi: 1
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Gio 10 Mag 2012 - 9:29 am    Oggetto: Pubblicazione sentenza divorzio Rispondi citando

Salve, volevo sapere se io cittadino o il mio legale, possiamo in qualche modo sollecitare la cancelleria del tribunale per far pubblicare la sentenza di divorzio e se poi si può andare al comune con tale sentenza per far modificare lo stato civile in stato libero. Devo risposarmi e per problemi personali ho tempi molto stretti. Vi ringrazio per qualsiasi chiarimento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
aussiewillows



Registrato: 16/12/11 08:24
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Gio 10 Mag 2012 - 1:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera

la sentenza di divorzio spiega i suoi effetti personali e patrimoniali fra le parti, aventi causa ed eredi, dal momento del passaggio in giudicato. L'annotazione della sentenza nei registri dello stato civile, invece, attiene alla pubblicità dichiarativa della pronuncia, in quanto modificativa dello status delle persone, e quindi, alla opponibilità ai terzi delle modificazioni operate


il tribunale ordina che la sentenza, dopo il suo passaggio in giudicato, sia trasmessa dalla cancelleria del tribunale all’ufficiale dello stato civile del Comune in cui il matrimonio è stato trascritto al fine della relativa annotazione. Da tale giorno hanno effetto lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili.

[vi è anche la possibilità per il tribunale emettere sentenza non definitiva di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio (anch’essa da trasmettere allo stato civile per la relativa annotazione), nell'attesa di chiarire qualche altro aspetto della fine del raporto (es. assegni ecc..)]


Per effetto della sentenza la donna perde il cognome che aveva aggiunto al proprio a seguito del matrimonio.

I tempi spesso non sono brevi considerata anche la grossa quantità di lavoro nei tribunali. Comunque lei può sempre chiedere alla cancelleria informazioni su come procede la sua pratica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Avvocati Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi