Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
RESIDENZA IN TEMPO REALE
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 33, 34, 35 ... 55, 56, 57  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ospite
9728





MessaggioInviato: Sab 28 Lug 2012 - 6:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

non sono riuscita a postare risposta, riprovo:
non vive, sopravvive ospitata da un posto all'altro pagato da mio padre, da lei divorziando a breve, o ospite qua e là, è la genuina senza fissa dimora perché vuole esserlo, non vuole avere documenti, essere "schedata", ora è tornata in città e vuole stare a casa mia, ha messo di mezzo i carabinieri, la seguono dei volontari che collaborano in rete per collocarla con qualche formula di alloggio solidale, è molto difficile inquadrarla socialmente.
le feci prendere la residenza presso casa mia solo affinché avesse carta di identità e tessera sanitaria perché si curasse e cercasse un lavoro, caduto nel vuoto tutto. non sta più da me dal 2007 e ho fatto la richiesta di cancellazione il mese scorso, non so cosa lei abbia dichiarato o se abbia fatto qualche mossa in tal senso.
Top
diego



Registrato: 02/07/07 17:18
Messaggi: 13961
Residenza: mediglia

MessaggioInviato: Sab 28 Lug 2012 - 6:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

intendevo cosa ha dichiarato Lei che sta scrivendo su questo forum.
Parrebbe abbia segnalato l'irreperibilità della signora (italiana, giusto?) al suo indirizzo; se così sia, la cancellazione avverrà dopo ripetuti accertamenti opportunamente intervallati nel tempo, nell'arco di un anno solare. i 45 gg non centrano in questo caso.

se abbia dichiarato altro, aiuterebbe capire cosa (visti i riferimenti ai 45 gg)...
_________________
Diego Mosè Moro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ospite
9728





MessaggioInviato: Sab 28 Lug 2012 - 6:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

oh...mi scusi, pensavo tenessimo un tono meno formale...che figura...

scrivo cosa leggo sul foglio che mi hanno dato:

servizi certificativi centrali

pratica di cancellazione anagrafica nr XXXX

la signora MIO NOME E COGNOME

ha presentato in data odierna domanda di cancellazione anagrafica, per la quale sono in corso accertamenti, di:
NOME E COGNOME DI MIA MADRE
nata il.....a.......
con abitazione in via MIO INDIRIZZO

la presente costituisce comunicazione dell'avvio del procedimento in oggetto.
si prega di esibirla per eventuali richieste di informazioni relative alla pratica.

firmato
l'ufficiale dell'anagrafe
NOME E COGNOME
Top
diego



Registrato: 02/07/07 17:18
Messaggi: 13961
Residenza: mediglia

MessaggioInviato: Sab 28 Lug 2012 - 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ti do del tu allora!
Posso permettermi di dire che sono leggermente perplesso da quel foglietto. Cos'è ? Che procedimento? Che tempi? Artt 7 e 8 legge 241/1990.

Cancellazione anagrafica de che? Per irreperibilità? Spero... Visto che poco si capisce, cosa ti hanno detto a voce?
_________________
Diego Mosè Moro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ospite
9728





MessaggioInviato: Sab 28 Lug 2012 - 7:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

eh...mi piacerebbe saperti rispondere ma non ho idea, c'è scritto solo quello che ho riportato, nessuna citazione di articoli...cmq la pratica di cancellazione ha un numero a 5 cifre/2012 e per essere stato solo il sesto mese dell'anno ne hanno fatte parecchie altre a quanto pare.
a loro ho firmato un foglio prestampato che rimaneva a loro ma di cui non ho copia, dove mi pare di ricordare ci fosse scritto che non sapevo dove risiedesse la signora che cancellavo o che comunque non mi risultava trasferita altrove.

lo so, mi devo trovare un avvocato...

altra domanda, visto che siete così cortesi e solerti qua sopra, ma non è illegale che un comune non abbia più quella via fittizia che viene di solito chiamata "via della casa comunale" o affini? dicono, ma non ci credo del tutto, che non esista più nel mio comune e che non vi si possa più prendere la residenza.
Top
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49754

MessaggioInviato: Dom 29 Lug 2012 - 7:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Sembrerebbe che si tratti di un procedimento di cancellazione dall'anagrafe per irreperibilita', che (se cosi' sia) nnon potra' essere concluse se non decorso, almeno un anno ed a seguito di ripetuti accertamenti opportunamente intervallati.

La c.d. via territorialmente non esistente non costituisce un oblbigo per i comuni, i quali possono istituirla, se lo ritengfano funzionale.
In ogni caso, questo "strumento" puo' essere utilizzabile, ai soli fini dell'iscrizione di chi non abbia alcuna iscrizione angrafica e si trovi, oggettivamente, nelle condizioni dell'art. 2, 3 e 4 L. 24/12/1954, n. 1228, condizioni che non possono aversi per chi, comunque, abbia un'iscrizione anagrafica.

Vi sarebbero altri elementi che suscitano forti perplessita', ma vi si soprassiede.
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
9728





MessaggioInviato: Dom 29 Lug 2012 - 3:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

se non le ruba tempo mi piacerebbe conoscere le sue perplessità invece.

(dove posso recuperare l'articolo da lei citato? grazie)
Top
Ospite
973a





MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 10:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Un cittadino presenta dichiarazione di cambio abitazione interna al comune.
(diciamo che da via Mazzini va in Via Roma)

Prima che la pratica venga "chiusa" (ma dopo aver effettuato in anagrafe il cambio di residenza), il cittadino si trasferisce in altro comune (probabilmente si trasferisce di nuovo di nuovo oppure non si era mai trasferito nell'altra abitazione.... propendo per la seconda)
Arriva l'APR dall'altro comune.

A questo punto cosa faccio, annullo la prima pratica "disfando" il cambio di residenza in Via Roma o opero l'emigrazione lasciando in essere il cambio già eseguito (ma non chiuso)???

Mi spiego meglio: il soggetto risulterà andare ad abitare direttamente da via Mazzini all'altro Comune (e devo "disfare" il cambio in via Roma) oppure continuerà a permanere un breve periodo di residenza in via Roma???
Top
diego



Registrato: 02/07/07 17:18
Messaggi: 13961
Residenza: mediglia

MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

art 5 comma 3 dl 5/2012
_________________
Diego Mosè Moro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ospite
973a





MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 11:54 am    Oggetto: Rispondi citando

ma il fatto che mi emigra in un'altro comune prima dell'accertamento non potrebbe interpretarsi come una specie di accertamento negativo? (se l'accertamento è positivo nell'altro comune, rimane per forza negativo qua... e quindi provvedimento di annullo del cambio???)
Top
diego



Registrato: 02/07/07 17:18
Messaggi: 13961
Residenza: mediglia

MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 11:55 am    Oggetto: Rispondi citando

sarebbe negativo... ora... ma se lui vi abbia abitato sino alla data di emigrazione? non sarei così convinto che l'uno neghi l'altro. e le decorrenze giuridiche... sono quelle...
_________________
Diego Mosè Moro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ospite
973a





MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 12:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

sia alla fine questa è l'ennesima riprova che tutto il sistema lascia a desiderare.
Top
diego



Registrato: 02/07/07 17:18
Messaggi: 13961
Residenza: mediglia

MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 12:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

be'... in questo caso particolare.. a te non era mai capitato anche con il sistema "vecchio"? cambio di indirizzo + emi? non è il sistema... è la gente!!!! Laughing
_________________
Diego Mosè Moro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ospite
973a





MessaggioInviato: Lun 30 Lug 2012 - 12:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si ovviamente in primis la gente, ... ma col vecchio sistema quando chiudevo era ben chiaro che NON diveniva per niente residente nel nuovo indirizzo.... Smile
cmq rassegnamoci.
Top
Ospite
973a





MessaggioInviato: Ven 03 Ago 2012 - 12:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

in merito al caso di cui sopra, avendo ricevuto dall'altro Comune l'APR per la cancellazione del personaggio senza aver ancora finito gli accertamenti per il cambio di residenza interno, io operativamente come mi muovo per quanto riguarda la vecchia pratica??? Mando comunque una qualche comunicazione al soggetto, per dirgli che la pratica si "interrompe" o lascio stare così?
Non vorrei che poi il nuovo comune "respingesse" il cambio di residenza e la mia pratica di cambio abitazione interna "resuscitasse" a quel punto poi cosa faccio???
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 33, 34, 35 ... 55, 56, 57  Successivo
Pagina 34 di 57

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it