Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Tassa sui rifiuti

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bilancio e Contabilità
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Ven 30 Mar 2012 - 9:55 am    Oggetto: Tassa sui rifiuti Rispondi citando

Gentile dott.Scolaro...
Il 31 dicembre abbiamo chiuso la nostra attività commerciale.
Di conseguenza volevamo sospendere la fornitura di luce e acqua nel locale, per evitare di pagare la tassa sui rifiuti.
Però gli impiegati dell'ufficio tributi mi hanno detto che occorre anche che il locale venga sgombrato da eventuali attrezzi ( deve essere vuoto) e modificare la destinazione d'uso per usufruire della cessazione della tassa.
Oggi, però, un avvocato mi ha detto che non è affatto cosi. Secondo lui basta sospendere luce e acqua.

Potrebbe gentilmente chiarirmi le idee ?

Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
5176





MessaggioInviato: Ven 30 Mar 2012 - 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

l'argomento non sarebbe di pertinenza di questo forum specifico, comunque , occorre fare riferimento all'art. 62 dlgs 507/1993 ed al regolamento comunale in materia di TARSU; riporto lo stralcio di una sentenza della cassazione (in merito vi è una giurisprudenza consolidata)

“Ai sensi dell'art. 62, secondo comma, D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507, l'esonero della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, è previsto ove locali e le aree interessate "risultino in obbiettive condizioni di non utilizzabilita'", non è perciò sufficiente che vanga data la prova (secondo l'insindacbile apprezzamento del giudice di merito) dell'avvenuta cessazione di una attivita' industriale (nella specie: un oleificio) atteso che, in tal modo, il contribuente ha solo provato la mancata utilizzazione di fatto del locale o dell'area ma non pure la sua obiettiva non utilizzabilita'”
Top
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Ven 30 Mar 2012 - 8:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'avvocato mi ha consigliato di presentare una

DENUNCIA PER LA CESSAZIONE DELL’APPLICAZIONE DELLA TIA
EX ART. 4 E ART. 18 REGOLAMENTO T.I.A.

E' corretto ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
5238





MessaggioInviato: Sab 31 Mar 2012 - 1:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Lo puoi sapere solo tu, leggendo quegli articoli di quel Regolamento comunale.
E ti era stato già segnalato che esiste un'altra sezione del forum, specializzata per la materia.
Top
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Sab 31 Mar 2012 - 7:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Mi può dire gentilmente in quale sezione del forum inoltrare la mia richiesta ?
Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49913

MessaggioInviato: Sab 31 Mar 2012 - 1:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Spostato nella sezione pertinente ai tributi locali.
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Sab 31 Mar 2012 - 7:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dipende dunque dal regolamento comunale ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Mer 27 Giu 2012 - 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

salve, vorrei il vostro commento a riguardo questo modulo :


ALL’UFFICIO TRIBUTI
DEL COMUNE DI _______________


Oggetto: Richiesta Rimborso Tassa Smaltimento rifiuti solidi urbani (TARSU).


COGNOME O DENOMINAZIONE_______________________________________________________________________

NOME ______________________________________________________________________________________________

LUOGO DI NASCITA___________________________PROV.__________(____)DATA DI NASCITA _____/_____/______

C.F./ P.IVA____________________________________________________________________________________________

RESIDENZA /SEDE LEGALE_________________________________________________________________N°_________

CITTA’_____________________________PROV(_______)CAP__________________

TEL/FAX______/______________________CELL.______/___________EMAIL____________________________________

EREDE DI ______________________________________________C.F.___________________________________________
DECEDUTO IL _____________________________

CHIEDE

• Il Rimborso per gli anni 2010 – 2011 - 2012

Motivazione; La TARSU non esiste più dal 2010. Il Regolamento Comunale è pertanto Illeggittimo.

Dal 01/012010, la TARSU, tassativamente abrogata per mancanza di una precisa e specifica legge di proroga, come avvenuta sino al 2009, non è più applicabile per gli anni 2010, 2011 e 2012.
Un semplice regolamento comunale non può sostituire e far rivivere una legge ormai abrogata, in quanto si verificherebbe l’assurdo che la norma secondaria possa prevalere su quella primaria, in contrasto con i principi costituzionali dell art.23.
I comuni, quindi, non possono continuare ad esigerla. Inoltre senza alcuna delibera di trasformazione della tassa ( da TARSU a TIA ) entro il 30/06/2012, il comune non può chiederne il pagamento ai contribuenti nemmeno per l’anno 2013.
http://www.diritto.it/docs/32989-tarsu-illegittima-per-gli-anni-2010-2011-e-2012

• Modalità di rimborso
/_____/ quietanza diretta presso la Tesoreria -----/_____/ Bonifico Bancario *
/_____/ Assegno Circolare ( Non Trasferibile) * (*le spese sono a carico del contribuente)
Banca…………………………………………Sede………………………………………………….
Codice IBAN /__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/
Documenti da allegare :
• Copia bollettini versamento ( obbligatorio)

____________, li_____________________
FIRMA
____________________________________________

Modalità di presentazione richiesta:

- a mano presso l’Ufficio Protocollo;
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Gio 28 Giu 2012 - 11:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Il regolamento del comune parla di esclusione dalla tassa per I locali e aree che non possono produrre rifiuti per la loro natura o per il particolare uso cui sono stabilmente destinati, o perchè risultino in obbiettive condizioni di non utilizzabilità.

Poi si aggiunge : presentano tali caratteristiche a titolo esemplificativo ........Unità immobiliari prive di mobili e suppellettili e di utenze (gas, acqua,luce).

Abbiamo chiuso la nostra attività commerciale l'anno scorso, e di conseguenza entro la fine dell'anno abbiamo depositato la licenza al comune e sospeso tutte le forniture di utenze.
Nel locale ( ormai abbandonato ) sono rimasti scaffali e frigoriferi vuoti, che certamente non possiamo buttare e non abbiamo altri spazi dove collocarli.

Gli impiegati dell'ufficio tributi del mio comune hanno insistito sul fatto che fino a quando esisteranno queste attrezzature nel locale dovremo sempre pagare anche se (le attrezzature) sono in stato di inutilizzabilità e non possono produrre rifiuti.

Secondo voi , la cessazione di un'attività commerciale ( quindi senza licenza e utenze ) è sufficiente a dimostrare la condizione di non utilizzabilità per dunque usufruire dell'esenzione ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Dom 01 Lug 2012 - 3:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco la risposta ....


Citazione:
Secondo costante giurisprudenza della Cassazione per
l'assoggettamento al corrispettivo del servizio rifiuti basta
l'utilizzabilità dei locali e non anche l'effettiva utilizzazione. Ora, nel
caso di deposito della autorizzazione commerciale o di rinuncia, si è in
presenza di inutilizzabilità giuridica, così che ne è precluso
l'assoggettamento come negozio. Da tale data, permanendo nei locali
l'arredamento dovrà essere applicata la tariffa prevista per i depositi.

In conclusione, nel caso descritto con il deposito della autorizzazione
commerciale l'assoggettamento non potrà avvenire con la tariffa della
attività commerciale, ma se i locali rimangono utilizzati come deposito va
applicata la tariffa corrispondente.

Cordiali saluti
Dott. Bruno Battagliola


Ringrazio il Dott.Battagliola per la perfetta spiegazione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mick2
3e7b





MessaggioInviato: Lun 09 Lug 2012 - 9:53 am    Oggetto: Rispondi citando

A tutti fa piacere trovare una conferma alla propria tesi; bisognerà però vedere cosa ne penserà, nel caso, il giudice tributario-
Top
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Lun 09 Lug 2012 - 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vedremo.......

........e vi farò sapere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Mer 01 Ago 2012 - 1:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho presentato la richiesta (protocollata) al comune per la variazione di categoria della tariffa sui rifiuti.
I 30 giorni sono scaduti oggi.
Nessuna risposta, e molto probabilmente ( mi è già successo altre volte ) il sindaco non l'ha nemmeno inoltrata all'ufficio competente.
Che faccio ? vado dai carabinieri.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Gio 02 Ago 2012 - 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

...qualche consiglio......?......
Top
Profilo Invia messaggio privato
rennug



Registrato: 07/03/11 18:29
Messaggi: 89
Residenza: Italia

MessaggioInviato: Ven 03 Ago 2012 - 2:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oggi sono andato dall'ufficio tributi e come sospettavo non avevano ricevuto la mia richiesta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bilancio e Contabilità Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi