Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Veicolo immatricolato stato Eu in leasing
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Polizia e il Cittadino
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
MO221400



Registrato: 14/09/06 20:48
Messaggi: 7856
Residenza: RICORDA, potrebbe succedere a te....

MessaggioInviato: Mer 02 Nov 2011 - 9:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

vero....

ricordo il colloquio con un salonista (in attesa di un carro gru).

aveva in vetrina tra le altre un cayenne "preparato" in germania con un reggimento di cavalli sotto il cofano, tra le altre lambo etc (l'utilitaria era una bmw cabrio)... e mi diceva che il suo "giro" erano le auto stagionali o bimestrali...
cioè gente che in inverno prendeva il suv (mica la santafe) top di gamma, in primavera il berlinone e poi il cabrio.
marca e modello top, ovvio.

e spesso erano auto regalate alla "consorte" che non gradiva il colore o gli interni, per cui doveva in poco tempo trovargliene una sostitutiva...
_________________


chi è senza PEC scagli la prima...
Top
Profilo Invia messaggio privato
ippocampo2009



Registrato: 06/06/09 14:33
Messaggi: 21827
Residenza: Campania

MessaggioInviato: Mer 02 Nov 2011 - 9:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

E' che al nord siete tutti evasori fiscali......qui al massimo si evade dai domiciliari..... Laughing
_________________

SUB LEGE LIBERTAS
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
FALCO 73



Registrato: 06/02/04 21:09
Messaggi: 7854

MessaggioInviato: Mer 02 Nov 2011 - 10:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eppoi c'è la crisi............ Twisted Evil
_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato
tanarus



Registrato: 08/10/04 17:27
Messaggi: 2124
Residenza: Confini sud-occidentali del Tirolo storico.

MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2012 - 9:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Stavolta ci sono cascato pure io. Ritenevo il 132 non applicabile perchè non di proprietà di persona residente in italia da oltre un anno. Questo naturlamente alla luce delle varie circolari ministeriali. Ma il 132 in nessun punto accenna alla residenza. Per me il 132 è quindi applicabile ai veicoli in leasing importati in Italia da oltre un anno.

Mai leggere le circolari ministeriali!!!!!
_________________
Mozilla Firefox

Mozilla Firefox già vincitore di numerosi premi e riconoscimenti, è il browser Mozilla della nuova generazione.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
ippocampo2009



Registrato: 06/06/09 14:33
Messaggi: 21827
Residenza: Campania

MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2012 - 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

tanarus ha scritto:
Stavolta ci sono cascato pure io. Ritenevo il 132 non applicabile perchè non di proprietà di persona residente in italia da oltre un anno. Questo naturlamente alla luce delle varie circolari ministeriali. Ma il 132 in nessun punto accenna alla residenza. Per me il 132 è quindi applicabile ai veicoli in leasing importati in Italia da oltre un anno.

Mai leggere le circolari ministeriali!!!!!


E come si dimostrebbe che la permanenza sul suolo nazionale si è protratta per più di un anno senza interruzioni?
_________________

SUB LEGE LIBERTAS
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
MO221400



Registrato: 14/09/06 20:48
Messaggi: 7856
Residenza: RICORDA, potrebbe succedere a te....

MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2012 - 10:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

che bello se....

94/4. Chiunque circoli con un veicolo per il quale non è stato richiesto, nel termine stabilito dai commi 1 e 2, l'aggiornamento o il rinnovo della carta di circolazione e del certificato di proprietà è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 335 a euro 1.672 (2).
4-bis. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 93, comma 2, gli atti, ancorché diversi da quelli di cui al comma 1 del presente articolo, da cui derivi una variazione dell'intestatario della carta di circolazione ovvero che comportino la disponibilità del veicolo, per un periodo superiore a trenta giorni, in favore di un soggetto diverso dall'intestatario stesso, nei casi previsti dal regolamento sono dichiarati dall'avente causa, entro trenta giorni, al Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici al fine dell'annotazione sulla carta di circolazione, nonché della registrazione nell'archivio di cui agli articoli 225, comma 1, lettera b), e 226, comma 5. In caso di omissione si applica la sanzione prevista dal comma 3. (4)
5. La carta di circolazione è ritirata immediatamente da chi accerta le violazioni previste dal commi 4 e 4 bis ed è inviata all'ufficio della Direzione centrale della MCTC, che provvede al rinnovo dopo l'adempimento delle prescrizioni omesse. (3).

_________________


chi è senza PEC scagli la prima...
Top
Profilo Invia messaggio privato
ippocampo2009



Registrato: 06/06/09 14:33
Messaggi: 21827
Residenza: Campania

MessaggioInviato: Mar 31 Lug 2012 - 1:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

MO221400 ha scritto:
che bello se....


Questa non l'ho capita....
_________________

SUB LEGE LIBERTAS
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
MO221400



Registrato: 14/09/06 20:48
Messaggi: 7856
Residenza: RICORDA, potrebbe succedere a te....

MessaggioInviato: Sab 11 Ago 2012 - 4:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

...che vista la diffusione di "finte" auto straniere, di fatto normalmente utilizzate per anni dai conducenti residenti in italia.... sarebbe auspicabile che
Citazione:
la disponibilità del veicolo, per un periodo superiore a trenta giorni, in favore di un soggetto diverso dall'intestatario stesso

fosse applicabile in questi casi....
tipo aggiungendo sulla CDC ancorché estera che il veicolo XX è DI FATTO in uso al conducente Pinco Pallo residente in Italia via dal piffero 39, in modo da "caricargli" quanto di furbetto ha evitato...


http://motori.corriere.it/motori/attualita/12_luglio_26/leasing-tedesco_c11edd4c-d718-11e1-a7bb-b1b271585285.shtml
IL FENOMENO DEL «FALSO LEASING»
«Leasing tedesco per aggirare il fisco»
La denuncia delle associazioni
Secondo gli operatori la formula del noleggio da società in Germania «mira a eludere Superbollo e i controlli sulle auto di lusso». Lombardia e Veneto le regioni dove è più diffusa

MILANO- La targa di Monaco di Baviera o di Praga, il «macchinone» a noleggio intestato a una società in Germania o in Repubblica Ceca ma guidata da persone che la usano tutti i giorni in Italia. In gergo si chiama «leasing tedesco, ma con il leasing tradizionale non c'entra nulla. Anzi, secondo l'associazione degli operatori Assilea è «solo una formula che mira ad aggirare le norme regolamentari e fiscali nazionali». La denuncia è stata fatta nel corso di un'audizione alla X Trasporti della Camera dei Deputati.

AUTO INVISIBILI AL FISCO- Ma cosa vuol dire «leasing tedesco»? Non pagare il superbollo introdotto sulle vetture oltre 250 Cv ( le tasse di possesso rispondo alle leggi tedesche o ceche), eludere l'aumento dell'Ipt, ma soprattutto essere invisibili al temutissimo «redditometro». Basta farsi un giro su internet per scoprire decine di offerte da parte di broker e intermediari: supercar, Suv sopra gli 80 mila euro e auto di lusso inaccessibili alla gente comune. La parola d'ordine d'ordine è privacy, perché come spiega una delle brochure, il «leasing tedesco offre evidenti, concreti e collaudati vantaggi in termini di rintracciabilità e riservatezza: non risultano informazioni relative alle auto utilizzate nelle banche dati leasing o finanziarie, né ovviamente di altri enti o registri». Ma ci sono altri «benefit» secondo chi lo promuove: «non pagare le multe comminate in Italia» e «l'auto non può essere posta sotto sequestro». Il paradosso è che è tutto legale, perché il sistema s'inserisce fra i cavilli delle normative comunitarie che consentono una durata di 12 mesi. Al termine dei quali è possibile un rinnovo:«Ci auguriamo un intervento immediato delle autorità per mettere fine a queste operazioni, spiega Gianluca De Candia direttore generale di Assilea.

LOMBARDIA E VENETO - Un fenomeno relativamente recente «che ha preso piede soprattutto in Lombardia e Veneto». Numeri non ne esistono - sono ovviamente protetti dal segreto- soltanto stime: si parla di qualche migliaio di macchine registrate in questo modo, quasi tutte di lusso. «Lo abbiamo segnalato più volte al ministero dell'Economia», conferma Pietro Teofilatto dell'Aniasa, l'associazione delle imprese di auto-noleggio.

NON E' UN LEASING- A dispetto del nome, con il leasing finanziario tradizionale non ha nulla che vedere, fa notare l'Assilea. «In Italia può essere erogato soltanto da banche e e da società finanziarie iscritte negli elenchi tenuti da Banca d’Italia». Quello «tedesco», invece, funziona con una fidejussione bancaria L'auto viene cercata dal cliente presso il concessionario più comodo, deve essere fatturabile e se è già di proprietà del cliente può essere riscattata dalla società tedesca. E in Germania, non dovendo rispondere agli obblighi previsti dalle tradizionali società di leasing italiane, non vengono chiesti documenti sul reddito e bilanci societari.

_________________


chi è senza PEC scagli la prima...
Top
Profilo Invia messaggio privato
ippocampo2009



Registrato: 06/06/09 14:33
Messaggi: 21827
Residenza: Campania

MessaggioInviato: Sab 11 Ago 2012 - 4:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

MO221400 ha scritto:
...che vista la diffusione di "finte" auto straniere, di fatto normalmente utilizzate per anni dai conducenti residenti in italia.... sarebbe auspicabile che
Citazione:
la disponibilità del veicolo, per un periodo superiore a trenta giorni, in favore di un soggetto diverso dall'intestatario stesso

fosse applicabile in questi casi....
tipo aggiungendo sulla CDC ancorché estera che il veicolo XX è DI FATTO in uso al conducente Pinco Pallo residente in Italia via dal piffero 39, in modo da "caricargli" quanto di furbetto ha evitato...


Potrebbe essere auspicabile.....ma come sarebbe fattibile?....forse si potrebbe con un archivio "parallelo" al PRA solo per i veicoli esteri....
_________________

SUB LEGE LIBERTAS
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
AMG



Registrato: 20/09/10 07:02
Messaggi: 4574
Residenza: pitecolandia

MessaggioInviato: Sab 11 Ago 2012 - 7:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ormai è evidente che la sovrattassa non ha dato alcun beneficio al paese, tolto alcuni veri ricchi che se ne fregano (e sul totale contribuiscono veramente poco) per il resto va riconosciuto che è stata una bella fesseria, spero che sapesse fin da prima e sia stato solo un contentino per i meno abbienti.
Tra mancati introiti di bollo, IVA e indotto a distanza di mesi si può dire che è stato un grande flop. Qualcuno ha preso pure la scusa per rinunciare al veicolo, questo non c'è nessuna retata su leasing tedesco che tenga, ci sono meno soldi in circolo e basta.

E a questo punto quale sarebbe l'idea? cercare di raccattare gli ultimi spicci complicando ulteriormente le norme? e con quali soldi investiamo in ulteriori controlli per raspare il fondo? abbiamo voluto l'Europa unita e questa è una delle conseguenze (o concorrenza).

Volendo ci sarebbe un sacco da discutere sul perché iTunes, Ebay, Amazon o Android Market sono in Lussemburgo e alla fine fatturano migliaia di volte quello che virtualmente gli darebbe il settore lusso dell'auto ... ma quelli ovviamente non si toccano.
Sempre a proposito di evasione
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/01/02/una-giornata-senza-scontrino-la-fuga-quotidiana.html

Quello che sta accadendo sembra più ad una persona che cade nel lago e d'istinto si aggrappa alle alghe sul fondale fino a morire.
_________________
Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.
Walter Röhrl
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ippocampo2009



Registrato: 06/06/09 14:33
Messaggi: 21827
Residenza: Campania

MessaggioInviato: Dom 12 Ago 2012 - 6:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il problema non è soltanto quello di "raccattare spiccioli" quanto quello di consentire di conoscere, soprattutto ai fini sanzionatori o risarcimentali, chi abbia l'effettiva disponibilità del veicolo....
_________________

SUB LEGE LIBERTAS
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
MO221400



Registrato: 14/09/06 20:48
Messaggi: 7856
Residenza: RICORDA, potrebbe succedere a te....

MessaggioInviato: Lun 13 Ago 2012 - 9:09 am    Oggetto: Rispondi citando

e non solo Wink amministrativi....

....mi sa che se cambio macchina.... girerò anche io da "straniero".....

per un paio di anni con la temporanea..... e poi con la lIsing.... Laughing
_________________


chi è senza PEC scagli la prima...
Top
Profilo Invia messaggio privato
AMG



Registrato: 20/09/10 07:02
Messaggi: 4574
Residenza: pitecolandia

MessaggioInviato: Lun 13 Ago 2012 - 10:48 am    Oggetto: Rispondi citando

pronti

http://www.leasingtedesco.com/faq.html

se ti serve anche un aereo o barca Very Happy
http://www.elitelease.it/

qui ti danno la targa per 6-12 mesi...
http://www.noleggioautotedesco.it/

qui con targa della repubblica ceca
http://www.lasemestrale.it/
http://www.lasemestrale.eu/servizio-targa_2500442.html
_________________
Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.
Walter Röhrl
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ippocampo2009



Registrato: 06/06/09 14:33
Messaggi: 21827
Residenza: Campania

MessaggioInviato: Lun 13 Ago 2012 - 3:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Con quello che costa il leasing ci credo poco che convenga (salvo ad AMG che scarica le spese e cmq il veicolo lo "distrugge" in poco tempo... Laughing Laughing )
_________________

SUB LEGE LIBERTAS
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
AMG



Registrato: 20/09/10 07:02
Messaggi: 4574
Residenza: pitecolandia

MessaggioInviato: Lun 13 Ago 2012 - 7:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

ippocampo2009 ha scritto:
Con quello che costa il leasing ci credo poco che convenga (salvo ad AMG che scarica le spese e cmq il veicolo lo "distrugge" in poco tempo... Laughing Laughing )
Very Happy Very Happy
Mai distrutto un veicolo in vita mia, al massimo l'ho usurato prematuramente Very Happy

Il suocero però quasi ci sono quasi riuscito a distruggerlo, settimana scorsa ero sovrappensiero e nel fare una allegra raffica 1°-2°-3°-4°-5° mi ha perso i sensi per qualche secondo, devo ammettere che mi sono preso un bello spavento. In compenso credo che non mi scroccherà più altri passaggi per i prossimi anni Very Happy

In ItaGlia praticamente si scarica solo nel water... a meno che tu non abbia il pelo sullo stomaco di immatricolare autocarro, la deducibilità è semplicemente ridicola e non rispecchia minimamente l'effettiva spesa.
Se non hai "scheletri nell'armadio" a mio avviso non è neppure da prendere in considerazione qualsiasi forma di finanziamento estero se non hai qualche legame con l'estero.
Anche perché non capisco che senso abbia lavorare con una pressione fiscale teorica del 55-60% (è decisamente maggiore e in tanti casi buca facilmente anche il 100%) poi sul netto pagare ancora il 21% dell'IVA e poi star li a raschiare la legge... per risparmiare cosa? il mondo è tanto grande e nessuno è obbligato a rimanere in un paese dove chi paga le tasse viene parassitato fino a farlo morire.

Per assurdo stanno scappando anche gli immigrati regolari...

http://www.modena.legacoop.it/rassegna/2012/08/pressline20120810_342101.pdf
_________________
Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.
Walter Röhrl
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Polizia e il Cittadino Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it