Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
revisione legge 104

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pubblico impiego
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
lina76



Registrato: 09/07/12 19:32
Messaggi: 7
Residenza: cremona

MessaggioInviato: Mar 10 Lug 2012 - 1:14 pm    Oggetto: revisione legge 104 Rispondi citando

buongiorno prof. Maurizio, grazie per la sua attenzione,
mio marito a 42 anni e a maggio 2011 gli viene asportato un tumore all'esofago, gli viene riconosciuta l'invalidita' 100% e legge 104/92.
inizio giugno 2012 a fatto la revisione ma atutt'oggi non sappiamo niente abbiamo chiesto almeno per la 104 ma ne asl ne inps sa dirci qualcosa,
lui purtroppo a i suoi controlli mensili, non sappiamo a chi rivolgerci per sapere se almeno la legge 104 gli e stata rinnovata.
in attesa porgo cordiali saluti. e buona giornata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Prof. Maurizio



Registrato: 24/06/08 12:50
Messaggi: 3524

MessaggioInviato: Mar 10 Lug 2012 - 3:15 pm    Oggetto: Re: revisione legge 104 Rispondi citando

lina76 ha scritto:
buongiorno prof. Maurizio, grazie per la sua attenzione,
mio marito a 42 anni e a maggio 2011 gli viene asportato un tumore all'esofago, gli viene riconosciuta l'invalidita' 100% e legge 104/92.
inizio giugno 2012 a fatto la revisione ma atutt'oggi non sappiamo niente abbiamo chiesto almeno per la 104 ma ne asl ne inps sa dirci qualcosa,
lui purtroppo a i suoi controlli mensili, non sappiamo a chi rivolgerci per sapere se almeno la legge 104 gli e stata rinnovata.
in attesa porgo cordiali saluti. e buona giornata.



Pu˛ chiedere alla segreteria ASL della C.M. una copia del verbale (Verbale non esecutivo) ai sensi della legge 241.

Tale verbale non ha nessuna efficacia, ma almeno venite a conoscenza di cosa ha riconosciuto la C.M.

In alcune regioni Ŕ consultabile anche online.

Salve.

Maurizio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
lina76



Registrato: 09/07/12 19:32
Messaggi: 7
Residenza: cremona

MessaggioInviato: Mar 10 Lug 2012 - 6:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie per la sua gentilissima e tempestiva risposta prof.Maurizio. scusi se la disturbo ancora. dopo una settimana ke mio marito a fatto la revisione siamo andati a l'asl ci risposero ke l'oro non potevano dirci niente! e di rivolgerci a l'inps andiamo a l'inps e ci rispondono ke bisogna aspettare 4\5 mesi! mi kiedo ma come fara mio marito a fare le sue visite? quindi finke non arrivera' il verbale non puo prendere i 3giorni,e l'asl puo rilasciarmi un documento provissorio?grazie x la sua attenzione prof.maurizio, buona serata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Prof. Maurizio



Registrato: 24/06/08 12:50
Messaggi: 3524

MessaggioInviato: Mar 10 Lug 2012 - 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

lina76 ha scritto:
grazie per la sua gentilissima e tempestiva risposta prof.Maurizio. scusi se la disturbo ancora. dopo una settimana ke mio marito a fatto la revisione siamo andati a l'asl ci risposero ke l'oro non potevano dirci niente! e di rivolgerci a l'inps andiamo a l'inps e ci rispondono ke bisogna aspettare 4\5 mesi! mi kiedo ma come fara mio marito a fare le sue visite? quindi finke non arrivera' il verbale non puo prendere i 3giorni,e l'asl puo rilasciarmi un documento provissorio?grazie x la sua attenzione prof.maurizio, buona serata.


Purtroppo:

1) l'INPS ha tempo 2 mesi per convalidare il verbale (a partire dalla data in cui riceve il verbale dall'ASL - protocollo di ingresso)

2) l'INPS potrebbe anche sospendere quanto l'ASL ha riconosciuto e far ripetere l'iter con una visita diretta

3) Anche se lei richiedesse il verbale "non esecutivo" ai sensi della legge 241 non sarebbe utile alla fruizione di permessi mensili, permessi orari e congedi biennali.


La legge 104 non viene concessa con l'obiettivo delle agevolazioni lavorative (permessi), quelle sono una conseguenza non il motivo del riconoscimento. Infatti per le visite e le assenze Ŕ prevista l'assenza per malattia contrattuale (in alcuni C.C.N. anche l'assenza per gravi patologie).

Lei ha prodotto una istanza di richiesta visita o sollecito in data anteriore all'ultima visita di revisione giÓ effettuata?

Se si: quanti giorni prima della visita effettuata?

Le chiedo ci˛ perchŔ in alcuni casi pu˛ configurarsi il rientro nella legge 423/93 che prevede una certificazione provvisoria utile alla fruizione dei permessi:

Art. 2 c. 2 e 3 della L. 423/93:

"...Qualora la commissione medica di cui all'articolo 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, non si pronunci entro novanta giorni dalla presentazione della domanda, gli accertamenti sono effettuati, in via provvisoria, ai soli fini previsti dall'articolo 33 della stessa legge, da un medico specialista nella patologia denunciata, in servizio presso l'unitÓ sanitaria locale da cui Ŕ assistito l'interessato. 3. L'accertamento provvisorio di cui al comma 2 produce effetto fino all'emissione dell'accertamento definitivo da parte della commissione...."


Salve.

Maurizio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
lina76



Registrato: 09/07/12 19:32
Messaggi: 7
Residenza: cremona

MessaggioInviato: Mar 10 Lug 2012 - 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie prof.maurizio. mio marito a fatto la revisione il 12 giugno scorso.e il 20 aveva una visita di controllo,noi siamo andati il 18 per kiedere se aveva ancora la 104. x poter usufruire del permesso. e andare a visita. adesso sta kiedendo gg di ferie x potersi controllare, in piu prof.mio marito a fatto una manometria a maggio e non a piu movimenti all'esofago.il 20 maggio gli e stato diagnosticato un prolasso emorrodiale di grado 3. a portato anke questi accertamenti alla c.m asl. scusi la domanda prof. perche l'inps potrebbe sospendere? grazie infinite.prof.Maurizio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Prof. Maurizio



Registrato: 24/06/08 12:50
Messaggi: 3524

MessaggioInviato: Mar 10 Lug 2012 - 10:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

lina76 ha scritto:
grazie prof.maurizio. mio marito a fatto la revisione il 12 giugno scorso.e il 20 aveva una visita di controllo,noi siamo andati il 18 per kiedere se aveva ancora la 104. x poter usufruire del permesso. e andare a visita. adesso sta kiedendo gg di ferie x potersi controllare, in piu prof.mio marito a fatto una manometria a maggio e non a piu movimenti all'esofago.il 20 maggio gli e stato diagnosticato un prolasso emorrodiale di grado 3. a portato anke questi accertamenti alla c.m asl. scusi la domanda prof. perche l'inps potrebbe sospendere? grazie infinite.prof.Maurizio.


L'INPS ai sensi di legge rappresenta l'organismo di controllo e verifica su quanto valuta la C.M. di prima istanza ASL.

Pertanto su ogni caso valutato dall'ASL o in base a controlli a campione previsti dalla normativa pu˛ sospendere, revocare o "abbassare" il riconoscimento precedente. Questo pu˛ avvenire n modo diretto o dopo aver richiesto ulteriori esami o dopo una nuova convocazione a visita diretta presso la C.M.V. INPS.

Se il caso di suo marito possa subire un "declassamento" sia per la percentuale invalidante, sia per la gravitÓ dell'handicap non certo posso stabilirlo io a "distanza" attraverso un forum senza entrare in merito alla situazione.

Le agevolazioni di cui alla legge 104 vengono sospese se il verbale Ŕ scaduto, in attesa della notifica del nuovo verbale.

Sarebbe stato forse utile una istanza scritta prima della scadenza del verbale, soprattutto se suo marito Ŕ attualmente in cura chemio-terapica (ad es. per richiedere l'accertamento urgente ai sensi della legge 80/2006 in pochi giorni). Tale istanza trovava utilitÓ per il rientro nella possibilitÓ prevista dalla legge 423 in modo da poter, (in attesa di tutte le procedure di revisione), fruire delle agevolazioni lavorative (precedenze e permessi) con un semplice certificato medico provvisorio rilasciato da un medico specialista.

Salve.

Maurizio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
lina76



Registrato: 09/07/12 19:32
Messaggi: 7
Residenza: cremona

MessaggioInviato: Mar 17 Lug 2012 - 7:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

buonasera prof.Maurizio grazie per la sua disponibita.' oggi e arrivato il verbale della invalidita' di mio marito. legge 104/92 art 3 comma 1) mentre fino a maggio era 104/92 art 3 comma 3) cosa cambia? puo ancora usufruire dei 3 giorni? grazie per la sua attenzione.buona serata e cordiali saluti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Prof. Maurizio



Registrato: 24/06/08 12:50
Messaggi: 3524

MessaggioInviato: Mar 17 Lug 2012 - 8:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

lina76 ha scritto:
buonasera prof.Maurizio grazie per la sua disponibita.' oggi e arrivato il verbale della invalidita' di mio marito. legge 104/92 art 3 comma 1) mentre fino a maggio era 104/92 art 3 comma 3) cosa cambia? puo ancora usufruire dei 3 giorni? grazie per la sua attenzione.buona serata e cordiali saluti.


Cambia tutto.

Nella visita di revisione la Commissione Medica ha ritenuto che l'handicap di suo marito non Ŕ pi¨ grave e non necessitÓ pi¨ di assistenza.

Pertanto non Ŕ pi¨ possibile fruire (sia da parte di suo marito che da parte del familiare) dei permessi mensili, delle precedenze, della riduzione di orario, del divieto di trasferimento, del congedo biennale, delle eventuali agevolazioni fiscali, ecc.

E' comunque possibile intraprendere un ricorso entro 6 mesi dalla notifica presso il Tribunale civile se, ovviamente, si hanno dei motivi che fanno presupporre una valutazione errata o sottovalutata.

Salve.

Maurizio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pubblico impiego Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi