Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
REFERENDUM SULLA CACCIA
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
CARLAFOR
d985





MessaggioInviato: Lun 02 Apr 2012 - 3:48 pm    Oggetto: REFERENDUM SULLA CACCIA Rispondi citando

Colleghi del Piemonte, questo referendum s'ha da fare o non s'ha da fare?
Top
bugs
d5fe





MessaggioInviato: Lun 02 Apr 2012 - 4:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

mi sa che lo sappiamo prima da qui http://www.referendumcaccia.it/
Top
Ospite
970a





MessaggioInviato: Mar 03 Apr 2012 - 6:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

http://www.regione.piemonte.it/notizie/piemonteinforma/diario/archivio/2012/febbraio/sar-la-regione-a-fissare-la-data-del-referendum-sulla-caccia.html

Citazione:
Sarà la Regione a fissare la data del referendum sulla caccia

L’assessore all’Agricoltura, Claudio Sacchetto, annuncia che la Regione fisserà la data del referendum sulla caccia entro 15 giorni dalla notifica della sentenza del Tar che glielo impone, senza lasciare che l’incombenza debba essere assolta dal prefetto di Torino nella veste di commissario ad acta.

Sacchetto precisa che “questo percorso non cambia l’iter della nuova legge sulla caccia alla quale stiamo lavorando nella III Commissione del Consiglio regionale. Anzi, la sentenza del Tar dovrebbe chiarire un po’ le cose, visto che l’opposizione ha continuato a rallentare i lavori della Commissione chiedendo di sapere cosa sarebbe accaduto sul referendum. Prevedo che per fine marzo avremo la nuova legge approvata”.

"Nel merito - prosegue - sono contrario al referendum. Ma dal punto di vista istituzionale e giuridico, il Tribunale si è espresso e dopo 25 anni la partita si chiude. A questo punto è giusto che la Regione lo indica. Ma prima avremo una legge che contemplerà la caccia non come attività da soffocare, ma valorizzandone il ruolo di promozione turistica, di difesa dell'agricoltura, di antica tradizione".

Il referendum non chiede l'abolizione della caccia, bensì l'introduzione della limitazione del prelievo venatorio a quattro specie, del divieto di cacciare la domenica e su terreno coperto da neve, della limitazione dei prelievi concessi alle aziende faunistico-venatorie.

10 febbraio 2012
Top
bunny
d5fe





MessaggioInviato: Mer 04 Apr 2012 - 11:48 am    Oggetto: Rispondi citando

beh, la data è fissata da mò http://www.regione.piemonte.it/urp/dwd/newslet/2012/470_2012.pdf, furbescamente (tutti al mare; scusa per gridare allo sperpero denaro) e idiotamente (no accorpamento amministrative, sperpero denaro), per il 3 giugno.
La domanda è: c'è qualche possibiltà che non si faccia?
Top
bunny
d5fe





MessaggioInviato: Mer 04 Apr 2012 - 2:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

scusate, il link giusto è senza virgola http://www.regione.piemonte.it/urp/dwd/newslet/2012/470_2012.pdf
Top
Ospite
52bd





MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 1:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sicilia, comune con elezioni , mi arriva oggi una richiesta di cancellazione da un comune piemontese. La nostra revisione è ormai chiusa, avremo solo le cancellazioni per morte e blocco liste il 21. Che fare? un verbale di cancellazione per l'elettore in questione, ma dicendo che la cancellazione stessa sarà effettuata dopo le nostre elezioni? O direttamente comunicazione che non è possibile procedere alla cancellazione?
Top
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49585

MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Viene attivata una diverse, e distinta, rev. dianm. straord. (fara' un po' di pasticci con i diversi prospetti numerici degli elettori iscritti, ma .... quando vi siano, vicine ma non coincidenti, piu' elezioni, e' possibile che si debbano fare piu' rev. dinam. straord.).
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
52bd





MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 5:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si, succede quando ci sono elezioni in date diverse,ma il mio dubbio nasce dal fatto che si tratta di un referendum regionale e che la pratica anagrafica, partita da poco dal mio comune non è ancora arrivata a quello piemontese, quindi come fanno a richiederni una cancellazione per un elettore di cui non hanno ancora la pratica anagrafica perfezionata?
Top
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49585

MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 5:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ah !
Il comune "nuovo" dovrebbe (come noto) richiedere il mod. 3/D sopo perfezionata l'iscrizione: vi e' qualche cosa che non "gira".
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
52bd





MessaggioInviato: Mar 17 Apr 2012 - 4:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

La mia Circondariale mi ha invece detto di cancellarlo - anche per le elezioni comunali- tu me lo dici e io lo faccio, dice un noto trio comico.
Top
Nenna
5268





MessaggioInviato: Mer 18 Apr 2012 - 7:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
La mia Circondariale mi ha invece detto di cancellarlo - anche per le elezioni comunali- tu me lo dici e io lo faccio, dice un noto trio comico.


Scherziamo? E' la stessa procedura che abbiamo seguito con tutte le altre revisioni accavallate, basta tenere separati i due corpi elettorali, il tizio non può essere cancellato per emigrazione al blocco liste...
Detto ciò: fattelo mettere per iscritto.
Top
Ospite
52bd





MessaggioInviato: Mer 18 Apr 2012 - 9:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Il blocco è il 21, la cancellazione il 16. Una considerazione : lasciandolo iscritto fino alla data delle elezioni comunali, questa persona avrebbe per quasi un mese una doppia iscrizione elettorale nel mio e nell'altro comune. Si può essere iscritti in due comuni contemporaneamente?
Top
elgra



Registrato: 28/07/11 10:44
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Mer 18 Apr 2012 - 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Penso possa capitare. E' sicuramente meno grave che essere cancellati da entrambi. Almeno nel comune di immigrazione garantisci il diritto di voto
Top
Profilo Invia messaggio privato
elgra



Registrato: 28/07/11 10:44
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Mer 18 Apr 2012 - 11:05 am    Oggetto: Rispondi citando

Io ho un altro problema. Nelle proposte di iscrizione c'è un individuo che ha l'interdizione perpetua dai P.U. Quindi non la iscrivo. Ma se tra 20 anni questo emigra....come faccio a ricordarmi di mandare la comunicazione di interdizione all'altro comune?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49585

MessaggioInviato: Gio 19 Apr 2012 - 4:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

In via geenrale: quando vi siano elezioni con riferimento a date diverse, vi e' una pluralita' di rev.diam. straord., ciaascuna delle quali non deve intersecarsi con le altre .... (anche se, a volte, cio' possa rendere piu' complessa la gestione).

Per l'interdetto dai PP.UU.: non dovresti anche impostare la scheda personale per lo schedario, arrivare anche il fascicolo, ecc. Le schede relative agli elettori cancellati per questo motivo vanno conservate, nello schedario, indefinitivamenmte (così come il fascicolo), per cui in caso di un'eventuale (futura) emigrazione altrove, hai la documentazione ... da trasmettere al nuovo comune.
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it