Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
RECINZIONE
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Polizia e il Cittadino
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
corte



Registrato: 10/11/10 13:43
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 7:18 am    Oggetto: RECINZIONE Rispondi citando

Salve a tutti, sono proprieterio di una casa con un fondo agricolo dietro,circa 2 campi,la proprietà è costeggiata in 3 lati da una strada di pasaggio, 10 anni fà circa ho presentato una dia in comune per potermi recintare tutto anche il fondo agricolo, mi è stata concessa ed ho' recintato circa la meta',poi ho dovuto fermarmi perchè dovevano allargare la strada nel lato del terreno agricolo con relativo esproprio. Al momento di andare a firmare in comune l'esproprio mi sono fatto accompagnare da un architetto di fiducia che letto l'atto mi ha detto ok ho firmato, ma sotto non ci erevamo accorti che avevano aggiunto una legge comunale. dopo circa un mese mi è arrivato una carta dal comune con esonero a prosseguire i lavori di recinzione, perchè ho firmato una legge comunale nell'atto di esproprio che vieta la recinzione di fondi agricoli.Sono già passati 8 anni e dopo innumerevoli richieste al comune di potermi recintare la risposta è sempre la stessa: solo attorno all'abitazione. Ma se la mia proprietà e con il terreno dietro? come posso fare? Anche perche' ho 2 bambini piccoli e possono uscire.
Top
Profilo Invia messaggio privato
vigile-bianco



Registrato: 09/09/02 21:46
Messaggi: 1074
Residenza: ITALIA

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 9:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Queste consulenze giuridico/legali vanno pagate!
Very Happy Very Happy
_________________
W la pubblica funzione! Abbasso le privatizzazioni per far arricchire i privati a scapito della cosa pubblica
Top
Profilo Invia messaggio privato
delux



Registrato: 20/03/08 16:52
Messaggi: 12356

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 10:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Francamente trovo assurdo che non si possa recintare i propri terreni agricoli soprattutto se tali protezioni vengono apposte nell'area posseduta e quindi privata
Top
Profilo Invia messaggio privato
AC4B



Registrato: 13/10/09 12:50
Messaggi: 293

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 10:39 am    Oggetto: Rispondi citando

fallo di notte...magari in una bella notte di agosto..quando molti saranno in ferie...al ritorno troveranno la recinzione...e poi vedi loro come si comportano per la rimozione... Laughing Embarassed
Top
Profilo Invia messaggio privato
ranger



Registrato: 01/03/10 08:25
Messaggi: 543

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 10:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Codice Civile
Art. 841 - Chiusura del fondo
Il proprietario può chiudere in qualunque tempo il fondo.

La concessione edilizia è necessaria per la recinzione di un fondo rustico ove sia realizzata con opere edilizie permanenti, mentre non è necessaria nel caso di semplici paletti conficcati nel terreno e di ogni altro manufatto che, per le sue caratteristiche di precaria installazione, ha insito il concetto della precarietà e sua facile asportazione in caso di necessità
TAR Emilia-Romagna Bologna, sez. II, 6 marzo 2002, n. 425


Attenzione: finiti i lavori, bisogna notificare il "fondo chiuso" alla propria provincia o regione (ufficio caccia) ai sensi dell'art.842 CC
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cisco63



Registrato: 16/02/09 12:30
Messaggi: 2575
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 10:57 am    Oggetto: Rispondi citando

corte ha scritto:
.....perchè ho firmato una legge comunale nell'atto di esproprio.....


Scusate, ma vi risulta che i Comuni possano legiferare? A me no!
Per il resto concordo con "ranger".
_________________
Vivi come se dovessi morire subito, pensa come se non dovessi morire mai


L'ultima modifica di Cisco63 il Gio 11 Nov 2010 - 11:05 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
delux



Registrato: 20/03/08 16:52
Messaggi: 12356

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Cisco63 ha scritto:
Scusate, ma vi risulta che i Comuni possano legiferare? A me no!


Dipende su quali materie...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cisco63



Registrato: 16/02/09 12:30
Messaggi: 2575
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 11:07 am    Oggetto: Rispondi citando

delux ha scritto:
Dipende su quali materie...


Scusa se insisto, saresti così cortese da dirmi quali? Sai io so che, oltre al parlamento, ergo lo stato, possono legiferare le Regioni e le Provincie a Statuto Speciale, ma non hoi mai, ripeto mai, saputo di Comuni (magari mi sono perso qualcosa).
_________________
Vivi come se dovessi morire subito, pensa come se non dovessi morire mai
Top
Profilo Invia messaggio privato
delux



Registrato: 20/03/08 16:52
Messaggi: 12356

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 11:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Cisco63 ha scritto:
delux ha scritto:
Dipende su quali materie...


Scusa se insisto, saresti così cortese da dirmi quali? Sai io so che, oltre al parlamento, ergo lo stato, possono legiferare le Regioni e le Provincie a Statuto Speciale, ma non hoi mai, ripeto mai, saputo di Comuni (magari mi sono perso qualcosa).


Hai mai sentito parlare di leggi delegate? Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
bliz65



Registrato: 14/04/10 07:17
Messaggi: 882

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 2:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

I fatti non sono espressi in maniera chiarissima ma ritengo che si potrebbe trattare di una norma del Regolamentro Edilizio, (o di PRG, al più, però ritengo che le tipologie di recinzioni siano più pertinenti al Regolamento che al PRG).

Il Regolamento edilizio di solito contiene norme che impedisco, o meglio, limitano molto la possibilità di realizzare recinzioni in zona agricola, al fine di impedire che si realizzino muri in cemento armato di due metri a protezione di un campo di mais (esagero eh...). A volte concedono recinzioni a basso impatto visivo/ambientale (paletti conficcati nel terreno o simili).

Il Comune (mi sembra di capire) concederebbe la recinzione dell'abitazione, ma non di tutto il terreno dietro. Potrebbe essere che l'abitazione si trovi in zona urbanistica diversa del terreno, pur anche confinante e senza distinzione netta, o che il terreno inteso da Corte sia talmente vasto da non poter essere considerato pertinenza dell'abitazione.

Se da otto anni la questione va avanti con innumerevoli richieste e relativi dinieghi, qualche motivazione precisa sarà contenuta nei dinieghi, o no?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cisco63



Registrato: 16/02/09 12:30
Messaggi: 2575
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 2:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per delux:
No, ho sempre sentito parlare di "funzioni delegate", sia dalla regione che dallo stato, sarò molto ignorante, ma di leggi mai.

P.S.: non voglio essere polemico, ma solo conoscere.
_________________
Vivi come se dovessi morire subito, pensa come se non dovessi morire mai
Top
Profilo Invia messaggio privato
delux



Registrato: 20/03/08 16:52
Messaggi: 12356

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 3:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

http://www.noccioli.it/newsletter/newsletter60.htm
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cisco63



Registrato: 16/02/09 12:30
Messaggi: 2575
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 3:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro delux continui a voler scerzare.
Un conto è la potestà legislativa (stato, regioni e provincie autonome) un conto è la possibilità di dotarsi di statuti e regolamenti.
Se fosse come dici tu, mi spieghi perchè ogni qualvolta un comune si dota di un piano urbanistico lo stesso è sottoposto al controllo, superiore, della regione?
Se prendiamo ad esempio i lavori pubblici, il mio campo, non è che il comune dove lavoro si fa le "leggi ad oc", deve OBBLIGATORIAMENTE seguire le norme statali e/o regionali.
Un saluto affettuoso.
_________________
Vivi come se dovessi morire subito, pensa come se non dovessi morire mai
Top
Profilo Invia messaggio privato
delux



Registrato: 20/03/08 16:52
Messaggi: 12356

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 4:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che un Comune debba sottostare ai "paletti" fissati dallo Stato in primis e dalla Regioni in seconda istanza, non ci piove...ma cio' non toglie che i Comuni(Sindaco/giunta/consiglio) abbiano la piena facolta' di legiferare in materia ad esempio di viabilita', sicurezza urbana(no ordine pubblico di competenza statale),gestione del patrimonio ect...chiaramente seguendo le linee guida ma pur sempre in una certa autonomia ...
Mi sembra che certe ordinanze parlino chiaro....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cisco63



Registrato: 16/02/09 12:30
Messaggi: 2575
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Gio 11 Nov 2010 - 4:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi trovi concorde con te, ma ripeto e ribadisco, che tutto quanto da te scritto su quello che fanno, leggittimamente, i Comuni, o meglio, i suoi organi di governo (Sindaco/giunta/consiglio), li puoi chiamare delibere, atti di indirizzo, ordinanze, e via dicendo, ma non LEGGI, che sono un'altra cosa.
_________________
Vivi come se dovessi morire subito, pensa come se non dovessi morire mai
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Polizia e il Cittadino Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it