Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
SALVA LA LIBERA PROFESSIONE
Vai a 1, 2  Successivo
 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Geometri
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer 12 Nov 2008 - 5:56 pm    Oggetto: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

Sono un ingengere e come molti di voi faccio il libero professionista. In questi giorni ho folrmulato una petizione sul sito FIRMIAMO.IT, cat. GIUSTIZIA..., dal titolo "SALVA LA LIBERA PROFESSIONE".

Ritengo che sia una iniziativa utile per riprendersi la dignità del lavoro che svolgiamo, agronomi, geometri, geologi, architetti,ingengeri, periti, ecc.
Di seguito inserisco il link per poter dare la propria adesione e il testo della petizione.
Grazie a tutti.

http://www.firmiamo.it/tutelaperilliberoprofessionista

TESTO
Per tutti i liberi professionisti, affinchè la libera professione riprenda la sua dignità e, sopratutto, siano rispettati i diritti di tutti coloro che con questa attività vivono onestamente.


Queste sono le proposte:

1) prima dello svolgimento di un incarico deve essere firmato tra le parti, un contratto o lettera d'incarico in cui siano specificate tutte le prestazioni richieste, i compensi totali e/o parziali, con scadenza specificata;
------------------------------------------------------
2) a presentazione di ogni pratica (D.I.A., Super D.I.A., richiesta di concessione, perizia, consulenza, ecc.), agli uffici competenti (Comune, Municipio, Dipartimento, tribunale, ecc.), deve essere allegato il contratto o lettera d'incarico, stipulato tra professionista e committente;
------------------------------------------------------
3) la pratica presentata deve essere corredata degli estremi del bonifico bancario a saldo della prestazione parziale o totale, secondo gli accordi stipulati. Tali estremi devono essere allegati alla pratica e ne fanno parte integrante;
------------------------------------------------------
4) Il professionista deve dimostrare di essere possessore di partita IVA o comunque di non avere altro impiego incompatibile con la libera professione e/o con l'incarico affidato;
------------------------------------------------------
5) al rilascio delle relazioni, e/o perizie, e/o consulenze, e/o elaborati progettuali, da depositare presso gli uffici competenti, deve essere allegata la dimostrazione di saldo del libero professionista, mediante attestazione di bonifico bancario, pena il mancato rilascio di: concessioni, agibilità, abitabilità, permessi, pareri, ecc.;
----------------------------------------------------
6) qualora siano stati stabiliti pagamenti secondo scadenze e questi non vengano rispettati, il professionista ha la facoltà di bloccare il lavoro, e/o i lavori, e/o le progettazioni con semplice lettera raccomandata al committente a all'ufficio competente;
------------------------------------------------------
7) il mancato rilascio di certificazioni e/o altro documento attestante la legittimità dell'opera o del lavoro commissionato, vincola quest'ultima ad ogni tipo di trasferimento;
------------------------------------------------------
Cool qualora il committente a qualsiasi punto dello svolgimento della pratica e/o dei lavori risulti sempre debitore, trascorsi 60 giorni il professionista ha la facoltà di emettere fattura con IVA e reddito differiti all'incasso, e può procedere all'ingiunzione di pagamento con eventuale verifica all'ordine professionale a spese e a cura del committente;
------------------------------------------------------
9) ogni professionista che subentri ad altro, deve darne a quest'ultimo comunicazione con lettera raccomandata e dovrà legittimare la sua posizione presso gli uffici competenti, presentando lettera di manleva del precedente incaricato, pena la sospensione della pratica.
E' IMPORTANTE LA COMUNICAZIONE, FACCIAMO GIRARE IL MESSAGGIO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven 21 Nov 2008 - 2:40 pm    Oggetto: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

Stò promuovendo la formazione di un comitato con almeno un rappresentante per ogni categoria di tecnici.
Basta una mail ad un nostro collega per raddoppiare le firme.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio 05 Feb 2009 - 4:25 pm    Oggetto: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

A chi mi chiede come intendo procedere.

Le firme dovranno essere un minimo di 500, per poter fare delle proposte legislative, ovviamente più sono e più è grande la forza di poter portare avanti l'iniziativa.
Ho intenzione di presentare la proposta con le firme al ministero degli interni e dell'economia. Si potrebbero anche seguire altre strade, separatamente o parallelamente, ovviamente molto dipende dal numero delle adesioni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio 05 Feb 2009 - 4:28 pm    Oggetto: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

Ho notato che la visibilità di questo post è stata molto alta, ma non altrettanto le firme sulla petizione.
E' molto difficile far accettare un documento unico a salvaguardia di tutti i tecnici professionisti? Perchè oltre alle parole non si cerca di fare qualche fatto concreto? Cosa c'è che limita la Vostra firma? Perchè non uscire allo scoperto?
alcuni dicono: "Non può funzionare..." - MA SE NON PROVI NON LO SAPRAI MAI!
Datevi da fare, cerchiamo di cambiare qualcosa per avere un paese più civile.
Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven 20 Feb 2009 - 10:43 am    Oggetto: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

Secondo Voi cosa bisogna fare se su un vostro lavoro viene sostituita la vostra testatina con quella di un altro tecnico?
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancoGG
5238





MessaggioInviato: Ven 20 Feb 2009 - 3:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi scusi Sig. Fabrilucci,
non mi pare che facendo in questo modo si tutelino i diritti dei professionisti.

Così facendo si aumentano burocrazia e tutte le inutili scartofie che, da 20 anni a questa parte , ci hanno fatto perdere tempo .

Un pò come il registro dei clienti.
A cosa serviva?

Il professionista, quello vero, non ha tempo da perdere.

Piuttosto, per difender veramente la libera professione, vanno tolte tutte le incombenze, e non aumentate come sta proponendo di fare.

Con rispetto
F.
Top
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun 23 Feb 2009 - 3:28 pm    Oggetto: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

FrancoGG ha scritto:
Mi scusi Sig. Fabrilucci,
non mi pare che facendo in questo modo si tutelino i diritti dei professionisti.

Così facendo si aumentano burocrazia e tutte le inutili scartofie che, da 20 anni a questa parte , ci hanno fatto perdere tempo .

Un pò come il registro dei clienti.
A cosa serviva?

Il professionista, quello vero, non ha tempo da perdere.

Piuttosto, per difender veramente la libera professione, vanno tolte tutte le incombenze, e non aumentate come sta proponendo di fare.

Con rispetto
F.


Come prima cosa la ringrazio della civiltà con cui mi risponde, a dimostrazione di un confronto onesto e democratico, per quanto riguarda la mia proposta, lungi da me la voglia di aumentare le incombenze e le carte. Io propongo solo di produrre le stesse carte di adesso, con in più un possibile modulo prestampato con gli estremi dei contratti e dei compensi, che vengono dichiarati al momento del deposito. Mi sembra lecito che se manca un elemento base si abbia la possibilità di bloccare la pratica.
Purtroppo in Italia i tecnici liberi professionisti sono diventati l'ultima ruota del carro, ossia tutti si servono di loro per portare avanti i propri interessi, facendogli fare molto spesso il lavoro più di una volta, e alla fine? Nessuno considera i rischi che ci prendiamo, il tempo che dedichiamo e altro, quando ormai l'affare è concluso forse c'è posto anche per noi.
Forse e alle condizioni della committenza. E no! Credo che dobbiamo riappropriarci della nostra dignità, del nostro lavoro, del valore dei nostri rischi et altro.
La ringrazio comunque delle considerazioni le terrò presenti.


L'ultima modifica di Fabrilucci il Ven 19 Giu 2009 - 5:17 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven 27 Mar 2009 - 5:12 pm    Oggetto: Re: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

Abbiamo raggiunto 200 firme
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer 06 Mag 2009 - 1:39 pm    Oggetto: Re: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
DECRETO 26 marzo 2009
(GU n. 96 del 27-4-2009 )
Ha finalmente dato la possibilità di emettere fattura con IVA differita all'incasso.
(il p.to 8 della petizione quindi, è stato esaudito)
Top
Profilo Invia messaggio privato
impiegato comunale
582e





MessaggioInviato: Ven 19 Giu 2009 - 9:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Forse la risposta non sarà civile come la precedente, ma non credo che al comune possa interessare se il suo committente la paga o no, non è di nostra competenza. Il Comune si esprime sull'intervento da fare, mica sui suoi problemi economici e fiscali
Top
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven 19 Giu 2009 - 2:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

impiegato comunale ha scritto:
Forse la risposta non sarà civile come la precedente, ma non credo che al comune possa interessare se il suo committente la paga o no, non è di nostra competenza. Il Comune si esprime sull'intervento da fare, mica sui suoi problemi economici e fiscali


Sono stato frainteso. Lo scopo di allegare la documentazione serve solo per poterla impugnare in caso di controversia, avendo a disposizione un fascicolo completo. E' ovvio che al comune non gli interessa se il tecnico è pagato o meno.

Grazie e buona giornata
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cisco63



Registrato: 16/02/09 12:30
Messaggi: 2590
Residenza: Sardegna

MessaggioInviato: Ven 19 Giu 2009 - 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salve, sono un Tecnico Comunale e mi occupo prevalentemente di LL.PP., e mi trovo d'accordo con quanto dice fabrilucci, la cosa dovrebbe interessare anche il comune, come d'altronde a me interessa che un'impresa paghi il subappaltatore, forse avremo più liberi professionisti pronti a vigilare sull'operato dei privati quando si fanno casa e poi chi lavora è giusto che venga pagato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven 19 Giu 2009 - 5:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono pienamente d'accordo, aumenta la motivazione al controllo e si riprende quel senso di civiltà spesso dimenticato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio 15 Ott 2009 - 7:34 am    Oggetto: SALVAL LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

Inserisco un nuovo link che mi sembra funzioni meglio.
Grazie

http://www.petizionionline.it/petizione/salva-la-libera-professione/96
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrilucci



Registrato: 12/11/08 14:27
Messaggi: 36
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar 20 Ott 2009 - 12:42 pm    Oggetto: Re: SALVA LA LIBERA PROFESSIONE Rispondi citando

BENE! ABBIAMO RAGGIUNTO 251 FIRME (235+16).


Grazie a tutti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Geometri Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi argomenti
Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it