Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
Parenti ed affini

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
luporaf



Registrato: 16/01/09 14:54
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 2:50 pm    Oggetto: Parenti ed affini Rispondi citando

Salve....
Con la presente gradirei avere delle delucidazioni in merito a quanto segue:-
Premesso che:
1) mia madre è stata riconosciuta invalida e soggetta con grave handicap al 100% (legge 104/1992 art.3 c.3) con assistenza;
2) mio padre che vive con lei ha anch'egli problemi di salute (invalido al 65%);
3) mia sorella, CONIUGATA, pur abitando nello stesso comune dei miei non puo' accudire mia madre per diversi motivi;
4) poi ci sono io, CONIUGATO, che sono un appartenente alle FF.PP.- Attualmente sarei l'unica persona a poter garantire l'assistenza continua a mia madre, con maggiore responsabilità, nonchè a mio padre ma, pur dimorando in un comune limitrofo, lavoro a circa 70 km da casa. Essendo quindi l'unico che potrebbe benificiare della legge 104/1992, gradirei chiedere un eventuale trasferimento vicino a miei familiari, quindi dovrei presentare una domanda a cui (come mi dicono) devo allegare dichiarazioni di atto di notorietà da parte dei parenti ed affini entro il 3° grado da cui si evince che nessuno, tranne me, potrebbe occuparsi di mia madre. Quindi il mio dubbio sta proprio qui..........chi deve sottoscrivere queste dichiarazioni di atto di notorietà??? quali sono da intendersi parenti ed affini entro il 3° grado domiciliati vicino ai miei genitori???
Distinti saluti
Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
4f18





MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 3:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Parenti (fino al terzo grado):
genitori, nonni, bisnonni, figli, nipoti (figli dei figli), bisnipoti, fratelli e sorelle, nipoti (figli di fratelli o sorelle), zii paterni e materni.
Affini (fino al terzo grado):
suoceri, patrigno o matrigna, cognati (ma il coniuge del cognato non è affine, cioè non sono miei affini i cognati e le cognate di mia moglie; né sono affini tra loro i mariti di due sorelle), la moglie dello zio, il marito della zia, la moglie del nipote e il marito della nipote.
Top
luporaf1
4e05





MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 3:27 pm    Oggetto: Parenti ed affini Rispondi citando

Per Opsite............

La ringrazio per la celere risposta, ma...........
nel mio caso i parenti ed affini entro il 3 grado, son miei oppure di mia madre (persona con handicap?)

Nuovamente grazie.

Distinti saluti
Top
Ospite
4f18





MessaggioInviato: Gio 22 Gen 2009 - 4:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tralasciando il fatto che il quesito ormai esula dall'argomento di questo forum.
Art. 33,5 legge 104/1992: "Il genitore o il familiare lavoratore, con rapporto di lavoro pubblico o privato, che assista con continuità un parente o un affine entro il terzo grado handicappato ha diritto a scegliere, ove possibile, la sede di lavoro più vicina al proprio domicilio e non può essere trasferito senza il suo consenso ad altra sede".
Quindi è il familiare lavoratore che deve provare di assistere un parente o un affine entro quel grado.
P.S.: i puntini di reticenza (quando necessari) devono essere tre. E solo tre.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it