Comuni d'Italia
Spazio aperto di discussione
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
comunicazione a MCTC cambio di residenza
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Braccobaldo



Registrato: 09/06/03 12:51
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mar 15 Lug 2003 - 2:25 pm    Oggetto: comunicazione a MCTC cambio di residenza Rispondi citando

E' capitato più volte che un cittadino al momento della dichiarazione del cambio di residenza non dichiari (volutamente (!) o per dimenticanza (!) o perchè non lo sapevano (!) a seconda delle versioni date a giustificazione) il possesso della patente e/o di veicoli.
Alla prima multa da pagare (a volte a distanza anche di parecchi mesi) si reca all'Ufficio anagrafe pretendendo, e sottolineo PREDENTENDO, che lo stesso ufficio proceda alla comunicazione alla MCTC della sua variazione di indirizzo su patente e/o carta di circolazione.
Questo perchè, recatosi alla locale MCTC, nonchè alla locale delegazione dell'ACI, gli è stato detto che le comunicazione di variazioni di indirizzo sulla patente e/o sulla carta di circolazione alla Direzione generale della MCTC devono, e sottolineo DEVONO, essere effettuate dall'Ufficio anagrafe poichè questo è l'unico ufficio, e sottolineo l'UNICO UFFICIO, competente (!!!).
Leggendo le circolari diramate in materia dal Ministero degli Interni, nonchè l'art. 247 del "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada" comma 3), mi sembra che venga chiaramente individuato il momento in cui debba essere effettuata la comunicazione (un mese dalla data di registrazione (=definizione) della pratica), il che presuppone che la dichiarazione di possesso di patente ed autoveicolo debba essere resa contestualmente alla dichiarazione di residenza.
Così come mi sembra chiaro che la variazione di indirizzo per la mancata dichiarazione di possesso di patente e/o autoveicolo al momento della variazione di residenza sia di competenza della MCTC provinciale ai sensi del comma 4 dello stesso art. 247.
E' esatta la mia interpretazione?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49675

MessaggioInviato: Mar 15 Lug 2003 - 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sinceramente sono sempre perplesso quando gli interessati non dichiarano (anzi, dichiarano di non possedere patente, carta di circolazione, ecc.) al momento del trasferimento di residenza o del cambiamento di abitazione (= credo poco alle dimenticanze o alla non informazione), in quanto l'Ufficiale di Anagrafe, in questa occasione, fornisce queste indicazioni.
Tra l'altro, con questa metodologia gli interessati sembrano non cogliere che ottengono alla P.A., nelle sue diverse articolazioni per specialita', un servizio, cioe' l'aggiornamento "automatico" dei propri titoli di circolazione, senza altri oneri, spese od adempimenti.
Forse, e' ancora presente la cultura di quando cio' comportava costi, procedure, e quanto altro ....
Ma dal momento che il "sistema" ormai e' operaitivo dalla fine del 1995 (per la patente, un po' dopo per gli altri titoli), evidentemente la MCTC, che tiene l'anagrafe degli abilitati alla guida e quella dei veicoli e mezzi vari, non e' piu' in grado di provvedere all'aggiornamento "a richiesta".
Pertanto, pur mandando giu' un rospo (specie per l'inutilita' della pregressa reticenza ....), e' il caso di procedere alla compilazione del solito modello "Allegato 1", allegato alle ormai lontane circolari in proposito (Circolare Ministero dell'interno MIACEL n. 1 del 10/1/1997), anche se siano perenti i termini "normali", senza irrigidirsi (anche se ve ne sarebbero i motivi).
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
robertopisani



Registrato: 28/05/04 16:51
Messaggi: 189
Residenza: vr

MessaggioInviato: Mer 14 Giu 2006 - 3:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel caso in cui si sia dato luogo ad una variazione d'ufficio dell'onomastica stradale (e conseguentemente, della numerazione civica) è noto che, non essendo intervenuto alcun tipo di procedimento migratorio, non va trasmesso alcunchè alla MCTC.
A maggior ragione quando il soggetto interessato dalla variazione sia una persona giuridica e quando il veicolo sia uno di quelli la cui massa complessiva supera le 6 tonn.
Si ritiene che, in questi casi, sia necessaria e sufficiente l'attestazione concernente l'intervenuta variazione d'ufficio dell'onomastica stradale e il nuovo indirizzo "imposto" alla sede della persona giuridica.
E' vero?
E se la MTCT riferisce al rappresentante legale della persona giuridica che "è il Comune che deve aggiornare il libretto di circolazione dei veicolo"?
_________________
Roberto Pisani
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49675

MessaggioInviato: Gio 15 Giu 2006 - 3:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Direi che e' vero ....
L'obbligo della comunicazione sussiste quando la persona fisica muti residenza o cambi abitazione.
Al di fuori di fuori di queste situazioni, si veda per analogia (o, meglio, per 'riproduzione' di norme vigenti per altri veicoli) l’art. 7 D.M. 15/5/2006 [ http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?sommario=true&service=0&expensive=0&dataGazzetta=2006-06-09&redazione=06A05268&numgu=132&progpag=1&sw1=0&numprov=0 ] con cui è stabilito che l’intestatario che chieda (sia per avere omesso di dichiararlo all’anagrafe al momento della dichiarazione di trasferimento della residenza, sia per non essere una persona fisica) l’aggiornamento dell’indirizzo del certificato di circolazione del ciclomotore, presenti una dichiarazione sostitutiva di certificazione, paghi le imposte di bollo e i diritti, ma che il rilascio del tagliando autoadesivo con il nuovo indirizzo sia rilasciato “contestualmente” alla presentazione dell’istanza (cioè, subito).
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
robertopisani



Registrato: 28/05/04 16:51
Messaggi: 189
Residenza: vr

MessaggioInviato: Ven 16 Giu 2006 - 6:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie, dott. Scolaro.
_________________
Roberto Pisani
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ospite
5960





MessaggioInviato: Mar 12 Feb 2008 - 2:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Al momento della variazione di indirizzo di un utente non si è provveduto ad inviare la comunicazione alla Motorizzazione relativa al libretto di circolazione in quanto l'autoveicolo era intestato alla sua ditta individuale. In considerazione del fatto che la ditta individuale non è una persona giuridica è necessario che questa variazione venga comunicata sempre dall'Ufficio Anagrafe o no? E soprattutto come possiamo conoscere se la sede legale della ditta individuale corrisponda a quella dell'abitazione?
All'utente in oggetto la Motorizzazione ha risposto che la variazione di indirizzo doveva essere comunicata dall'Anagrafe Comunale.
Si accettano consigli
Top
ormina



Registrato: 19/09/06 12:19
Messaggi: 463

MessaggioInviato: Mar 12 Feb 2008 - 4:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sicuro/a che l'utente abbia ricordato di dire alla MCTC che il veicolo è intestato ad una ditta individuale, e non ad una persona fisica?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
570f





MessaggioInviato: Mar 12 Feb 2008 - 8:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
l'autoveicolo era intestato alla sua ditta individuale.
E quindi intestato alla persona fisica, con residenza la sua...residenza!
Top
Sman



Registrato: 15/02/07 13:15
Messaggi: 838
Residenza: Giù al Nord

MessaggioInviato: Mer 13 Feb 2008 - 11:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Qui da noi una volta definita la pratica non si fa alcunchè a nessuno.
Per esperienza so' che la MCTC gli rifà la patente ex novo con i relativi costi, così imparano.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49675

MessaggioInviato: Mer 13 Feb 2008 - 6:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

La comunicazione d'ufficio (con la compilazione del relativo modello Allegato 1) fa fatta se l'interessato renda le dichiarazioni previste, cioe' compili il modello previsto, al momento del trasferimento di residenza o di cambiamento di abitazione.
Ove l'interessato non vi provveda, viene meno (per lui) l'agevolazione dell'aggiornamento delgi indirizzi 'd'ufficio' (e gratuitamente). Oltretutto, lo stesso Regolam. C.d.S. prevede che, al di fuori di tale ipotesi, spetti alla parte provvedere presso la MCTC e che tale attivita' sia soggetta a determinati oneri.
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
bc7d





MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 10:42 am    Oggetto: Rispondi citando

All'atto della dichiarazione di trasferimento di residenza, deve essere indicata la titolarità anche dei trattori o rimorchi agricoli muniti di targa?
Top
Sereno.SCOLARO



Registrato: 27/09/02 08:22
Messaggi: 49675

MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 11:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Si .....
_________________
Sereno SCOLARO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ospite
bc7d





MessaggioInviato: Gio 12 Apr 2012 - 1:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi sembrava di ricordare che, per quanto riguarda i mezzi agricoli, l'intestatario dovesse richiedere la variazione di indirizzo sul libretto di circolazione direttamente all'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile.
Top
Remigina
c33e





MessaggioInviato: Mar 24 Apr 2012 - 4:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate l'ignoranza: alla motorizzazione vanno comunicati anche i cambi di indirizzo dei titolari di patentini per la guida dei motorini ed anche il numero della targa dei motorini (i termini non sono corretti ma ... per capirci vanno bene)?
Top
61giulio



Registrato: 21/04/12 19:49
Messaggi: 48
Residenza: Vicenza

MessaggioInviato: Mar 24 Apr 2012 - 5:24 pm    Oggetto: Motorizzazione_Dopo la chiusura dell'istanza Rispondi citando

info: " http://inasaiafaq.ancitel.it/index.php?action=artikel&cat=5&id=12&artlang=it&highlight=patente "
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Certificati e Servizi Comunali Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2014 phpBB Group
phpbb.it